Mer24012018

Aggiornamento:Mar, 09 Gen 2018 11pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Altre notizie

Siete motociclisti da strada o da bar? (Parte prima)

MotoDaBarUna vecchia discussione di chi oltre ad avere la sella di cuoio ha anche la pelle del deretano dello stesso materiale ed i neofiti del motociclismo è quella dei chilometri effettivamente praticati a dimostrazione di un valore intrinseco davvero "biker"….

Leggi tutto...

Apertura CIM POINT a Galliate!

IcoMotoIl 22 e 23 marzo p.v. si svolgerà un evento "porte aperte" con la presentazione dei nuovi modelli 2014 presso la concessionaria ufficiale Yamaha di Galliate (NO) ICOMOTO snc in via Ticino 120.

In questa occasione verrà inaugurato anche il nostro CIM POINT presso la concessionaria stessa.

Leggi tutto...

Motocicliste che hanno fatto la storia: per l'8 marzo un augurio di cuore a tutte le donne motocicliste!

TheresaFlorencePer noi la Festa della Donna è la festa della "donna in moto" e donne come Theresa Wallach e Florence Blenkiron che hanno fatto la storia del motociclismo hanno per noi un valore assoluto.

 

Leggi tutto...

Il diritto di lamentela: una sottile differenza, ma sostanziale!

LamenteleUno degli sport nazionali diffuso in tutta la Penisola è la lamentela, l'esternazione ripetuta e continua delle "cose che non vanno"; ma se i francesi fin da tempo immemore hanno organizzato questa pratica dando vita ai cosiddetti cahiers de doléances (quaderni delle lamentele), come sempre noi sembriamo sempre più l'"Armata Brancaleone" e ci muoviamo in modo disorganico, quindi con scarsa efficacia di far giungere a chi di dovere queste problematiche.

Leggi tutto...

Il Gioco dell'Oca del GSSS: le tradizioni non muoiono mai!

GiocoDellOca GSSSIl motociclismo è passione per alcuni, moda per altri: i primi restano, i secondi passano, così come le buone tradizioni che uniscono passato, presente e futuro in un circuito virtuoso, e non passano mai!

Come la "solidarietà motociclistica"! Noi del CIM lo sappiamo bene in quanto siamo in prima linea su questa battaglia!

Diamo quindi spazio all'iniziativa del GSSS che regala il primo Gioco dell’Oca in stile "motociclistico"!

Leggi tutto...

Alla Ducati, Peppone chiama Don Camillo?!

PepponeDonCamilloSembrebbe una storia d'altri tempi, ma invece siamo nel pieno della attualità: la Ducati-Audi ovvero la dirigenza tedesca, chiede ai lavoratori italiani di attivare dei turni di lavoro anche alla domenica per incentivare la produzione (a fronte di trecento euro in più in busta paga con un aumento dell'orario da 6/7 ad 8 ore giornaliere), ma il sindacato ritiene che questo possa essere un aspetto negativo sulla vita delle famiglie degli operai e sui loro impegni domenicali, anche religiosi.

Leggi tutto...

La moto è divertimento… fino a che…

grillosaggioSi è appena conclusa l'ultima edizione di Motor Bike Expo a Verona e l'impegno del C.I.M. per garantire la propria presenza è stato indubbiamente pesante: essere i "grilli parlanti" in un contesto dove la moto viene (giustamente) vissuta come spazio di svago e divertimento è sempre più difficile.

Leggi tutto...

Quando la moto ha un fine etico

VagabondoPerIlMondoSono molti forse troppi oramai i cosiddetti "navigatori di terra", ovvero quelle persone che vedono il viaggio in moto come una sorta di esplorazione del pianeta, senza confini di Paesi, ma una visione di continenti, genti, città, deserti da affrontare con la propria caravella a due ruote, per sentire dentro di sé la forza dell'esplorazione.

Leggi tutto...

Il futuro dei motociclisti è nei bambini!

Bi4CSovente uno degli argomenti tra vecchie "pellacce" bikers è quello che esterna il disagio di una situazione generazionale dove il motociclismo, con tutta la sua patina di filosofia di vita, è espressa da gente che ha i capelli grigi: in realtà non è proprio così, ma rimane il fatto che chi vive questa passione con costanza nel tempo, si trova a perdere molti compagni lungo la strada e la stessa sembra vuota, alla distanza.

Ma il futuro dell'umanità è sempre stata e sempre sarà nei propri figli e sono proprio i bambini la speranza della nostra esistenza, una sorta di sfida per superare la nostra fine terrena.

Leggi tutto...

Perché sostenere il CIM?

IscrivitiOraSe la categoria dei motociclisti si trova costantemente in difficoltà con situazioni che non hanno corrispondenza in altri Stati Europei, è evidente che vi sono delle colpe tutte italiche: pagare i pedaggi autostradali come le auto a differenza dei nostri colleghi europei, è il risultato della mancanza di un confronto autorevole con le Istituzioni.

Chi ci governa ascolta le istanze delle categorie, a patto che le stesse parlino una voce autorevole ed univoca: quando una categoria è frammentata e sono tante le associazioni che vogliono rappresentarla le voci i accavallano, si confondono e NON giungono a destinazione, è solo rumore di fondo.

Leggi tutto...

Tutti al Motor Bike Expo a Verona!

MBE 2014Dal 24 al 26 gennaio 2014, saremo presenti in MBE con tutte le nostre iniziative a tutela della categoria dei motociclisti!

Mai come quest'anno l'esigenza di affrontare e tentare di risolvere i tanti problemi che ci toccano è viva: siamo partiti molto male con richieste di rincari di pedaggi autostradali senza senso e MAI come ORA bisogna far giungere ai media la problematica delle due ruote che pagano come se ne avessero quattro!

Leggi tutto...

A La Spezia si è svolto "In Moto per Telethon"

LaSpeziaGrazie alla sinergia ed all’unità di intenti tra tutti coloro che hanno aderito, il raduno “IN MOTO PER TELETHON”, organizzato dal motoclub MOTAURI di La Spezia, che si è svolto in concomitanza dell’annuale maratona dell’omonima Fondazione, ha riscosso un grosso successo, che è andato ben oltre la aspettative, con grande soddisfazione della Coordinatrice Provinciale TELETHON, sig.ra Mara Biso.

Leggi tutto...

Buoni propositi per il 2014

BuoniPropositiProbabilmente concordiamo tutti sul fatto che il 2013 sia stato un anno molto difficile e che per certi versi si sia consolidata una coscienza collettiva sui tanti problemi irrisolti che ci rendono infelici e frustrati.

Non è una "crisi" economica quella che stiamo vivendo, ma una palese dimostrazione che senza VALORI non si può vivere decorosamente: quello che sta avvenendo nei Paesi industrializzati in Occidente è una profonda revisione del sistema di vita fin qui conosciuto.

Leggi tutto...

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats