Gio21102021

Aggiornamento:Lun, 15 Giu 2020 9pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Cronache stradali Incidenti Cassonetto differenziato per il motociclista sfortunato

Cassonetto differenziato per il motociclista sfortunato

CassonettiDifferen

Un titolo simile è la citazione distorta di una canzone magari poco nota di "Elio e le storie tese", ma la vicenda è tale da pensare ad una canzone in tema da parte dell'arguta band.

La vicenda si riferisce alla città di Nuoro, dove il cassonetto sporgeva ed il motociclista lo ha urtato, finendo per riportare una lesione al braccio.

Oggi il Tribunale ha deciso il risarcimento per mezzo milione di euro. La storia, raccontata nelle pagine dedicate a Nuoro de L'Unione sarda, risale al '97 e l'Amministrazione Comunale è risultata responsabile dei danni. 

Oggi, però, anche i cittadini incauti possono essere chiamati a rispondere.

La vicenda in breve: un motociclista diretto verso il monte Ortobene urtava un cassonetto per la raccolta dei rifiuti che sporgeva sulla sede stradale per quaranta centimetri. Si procurava così una lesione permanente ad un braccio

Il motociclista fece ricorso ed il Tribunale alla fine dell'iter, ha condannato la Sap, la ditta che per conto del Comune si occupava della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti, a risarcire i danni per quasi mezzo milione di euro

Cifra che concorrerà a pagare anche il Comune, condannato in solido dallo stesso tribunale, su ricorso della Sap, a rifondere al motociclista una somma di poco superiore ai duecentomila euro.

Insomma, va bene che i costi per i rifiuti sono in  aumento, ma qui si parla di belle cifre: la prossima volta si starà più attenti a dove mettere i cassonetti?

Coordinamento Italiano Motociclisti
Ufficio Comunicazione

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats