Ven05062020

Aggiornamento:Gio, 13 Feb 2020 9am

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Dal mondo In Francia tolto il limite a 100cv !

In Francia tolto il limite a 100cv !

Panigale

In una recente riunione plenaria del Parlamento Europeo, sono state prese alcune decisioni in materia di circolazione stradale e normative sui veicoli : tra le tante, per quanto attinente i motoveicoli vi è stata l'introduzione di ABS ed Euro4, ed in particolare per i motociclisti francesi l'eliminazione del limite della potenza massima.

In effetti dal 1° gennaio 2016 gli amanti delle maximoto francesi avranno libero sfogo. Anche se le supersportive e le moto ad alte prestazioni accusano il calo di vendite, come in tutto il resto d'Europa, sono molti i fan transalpini delle potenze elevate che fino ad oggi hanno dovuto accontentarsi di 100cv sulle loro Panigale, ZX-10R, S1000RR e chi più ne ha più ne metta.

Il limite di potenza massima era stato introdotto in Francia a metà degli anni 80 (in Germania, nello stesso periodo, ci si limitò a far pagare uno sproposito di assicurazione alle moto che lo superavano) come misura di sicurezza che, inutile sottolinearlo, ha lasciato grossomodo il tempo che ha trovato. 

Questo però ha complicato la vita alle Case produttrici, che dovevano trovare il sistema di limitare la cavalleria delle proprie supersportive senza massacrarne l'erogazione. Obiettivo che, prima dell'adozione generalizzata del ride-by wire, per non parlare dell'iniezione elettronica, non era per nulla banale.

In un contesto di normativa unica europea il Parlamento ha trovato giusta l'abolizione del limite che colpiva una sola nazione. Stupisce tale decisione visto che, anche in tempi recenti era stata ventilata l'ipotesi opposta ovvero tutta Europa a 100cv. Siamo sicuri che anche le Case produttrici saranno molto felici del non dover allestire versioni specifiche per la commercializzazione sul suolo francese.

Riteniamo comunque che sarebbe stato più utile valutare attentamente il rapporto tra la potenza del motoveicolo ed il suo peso più che una limitazione od una liberazione semplicemente basata sui cavalli del motore : il legislatore è schizofrenico in quanto da una parte consente alle case di realizzare modelli che far stare sulle nostre strade non è semplicissimo, poi si scatena su limiti di velocità assurdi, burocrazie di ogni genere, accessori obbligatori al limite dell'assurdità.

Riteniamo che la sicurezza sia basata sulla consapevolezza del mezzo posseduto e sui limiti che ne derivano dal suo utilizzo e questo lo si raggiunge solamente con una corretta formazione e verifica di chi acquista e conduce un mezzo a motore.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats