Per combattere il caldo in moto, metti il condizionatore!

Condiz moto

A volte d'estate l'idea di salire sulla sella bella calda e fare una sauna sotto un abbigliamento plasticoso ci fa desiderare fortemente la nostra quattroruote bella condizionata.

Chi non va in moto di solito ritiene che proprio d'estate sia l'ideale godersi la motocicletta, ma noi sappiamo che con il gran caldo così non è!

E lo sanno anche in Israele dove evidentemente qualcuno si è spremuto le meningi per trovare una soluzione radicale.

E' nato così il condizionatore da moto da collegarsi ad apposito giubbotto a "sacca" da mettere sotto la giacca tradizionale.

Dietro, sulla sella posteriore lo scatolotto con due ventole ed il tubo che va posizionato al pilota.

Il tutto sembra il sistema di propulsione della moto a reazione, che si ambiva a progettare negli Anni Sessanta, ma anche i dispositivi tecnologici agganciati alle tute degli astronauti per consentirgli di respirare nello spazio.

Il tubo che si vede entrare nella tuta porta l’aria calda o fredda, a seconda della stagione, e migliora, di conseguenza, il microclima interno

E' la società israeliana Entro Sys che ha progettato il condizionatore per moto.

Ricordatevii di "staccare il tubo quando scenderete di sella, mi raccomando!

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Coordinamento Italiano Motociclisti
Ufficio Comunicazione