Gio30062022

Aggiornamento:Mar, 23 Nov 2021 4pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Dal mondo Riderscan propone un nuovo questionario

Riderscan propone un nuovo questionario

Riderscan
Riderscan

Questa volta si affrontano le tematiche della formazione, della sperimentazione e la concessione delle licenze di guida. I motociclisti si trovano ad affrontare nuove norme in materia di categorie di patenti e delle relative autorizzazioni derivanti dalla attuazione della terza direttiva in materia di licenze di guida, entrata in vigore il 19 gennaio del 2013.

Le modifiche avranno quindi effetto su tutti i piloti motociclisti che non hanno ancora acquisito la loro nuova patente. 

Il nuovo questionario del progetto RiderScan, che potete trovare collegandovi qui, si propone di raccogliere suggerimenti dai piloti motociclisti di tutta Europa per misurare quanto le nuove regole li riguardino nella pratica.

In dettaglio, il progetto RIDERSCAN sta cercando di sviluppare un'approfondimento delle questioni che i piloti devono affrontare relativamente alla nuova normativa relativamente alla conoscenza del motociclo, il collaudo e la licenza. 

Inoltre si vuole valutare se si sono dovuti affrontare eventuali costi aggiuntivi o difficoltà nel registrare la propria moto oppure se si sono riscontrati problemi con le autorità a causa della confusione sulle validità legali che autorizzano a guidare determinati tipi di veicoli. 

Ciò è particolarmente importante in questo momento in quanto vi è un divario di tre anni prima che il nuovo regolamento sulla tipologia delle licenze diventi realmente attivo.

Questa indagine rappresenta anche l'opportunità di valutare il livello di formazione e di sperimentazione in ogni Stato membro. 

Raccogliere le opinioni dei piloti motociclisti fornirà un prezioso strumento per influenzare chi dovrà prendere le decisioni sia a livello UE che a livello nazionale e questo servirà a promuovere gli interessi dei motociclisti in un prossimo futuro.

Articolo tradotto dal sito web della F.E.M.A. e riadattato a cura dell'ufficio Comunicazione del Coordinamento Italiano Motociclisti.

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats