Gio21102021

Aggiornamento:Lun, 15 Giu 2020 9pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Sicurezza ABS: Conosciamolo meglio

ABS: Conosciamolo meglio

ABS Bosch

Dapprima un accessorio per le moto più sofisticate ma destinato dalle normative a comparire anche sui mezzi più piccoli: è veramente un vantaggio? Quanti sono i motociclisti che sono stati aiutati a salvare la propria vita? Vediamo di farne un excursus generale.

FUNZIONAMENTO E VANTAGGI

L’ABS controlla costantemente la velocità delle ruote mediante dei sensori di velocità presenti sulle stesse. Se una ruota rischia di bloccarsi durante una frenata a piena potenza o a causa di strada con scarsa aderenza, il sistema regola la pressione di frenata in modo mirato, assicurando in tal modo una frenata ottimale. 

Ciò consente di mantenere la stabilità e la guidabilità della moto, anche in presenza di sabbia, pietrisco o acqua sul fondo stradale. Dunque l’ABS riduce significativamente anche il rischio di caduta e, generalmente, riduce la distanza di frenata. 

A seconda del modello, il pilota può dire che l'ABS, una volta in funzione, ha prodotto una pressione leggera sulla leva del freno e/o sul pedale e un ticchettio proveniente dai dischi dei freni.

Avremo quindi :

  • Maggiore stabilità del motociclo e migliore comfort di guida
  • Migliore decelerazione possibile, senza blocco delle ruote
  • Distanza di frenata ridotta
  • Riduzione del numero di incidenti gravi e mortali

STUDI SULL'EFFICACIA

Circa un decesso su sei che si verifica sulle strade d’Europa e Brasile ha per protagonista un motociclista; in India e in Cina, questa cifra è ancora più elevata. Secondo lo European Transport Safety Council (ETSC), il rischio che un motociclista abbia un incidente mortale è 18 volte superiore rispetto a quello che corre un automobilista che percorre la stessa strada.

Come dimostrato da numerosi studi scientifici, l’ABS  è in grado di ridurre significativamente questo pericolo. 

Uno studio condotto dalla Swedish Road Administration "Vägverket“, presentato nel mese di ottobre 2009, ha confermato che l'ABS può prevenire il 38% degli incidenti che causano lesioni fisiche e il 48% degli incidenti gravi e mortali. 

LEGISLAZIONE

Già nel 2010 la Commissione Europea ha proposto di rendere obbligatorio, a partire dal 2017, l'ABS moto. Lo scopo di questa proposta è di aumentare la sicurezza dei motociclisti e ridurre al minimo il rischio di incidenti. L’ABS di serie è parte di una nuova regolamentazione per i motocicli, che attualmente è in elaborazione presso la UE.

Come ha dimostrato uno degli studi condotti dalla Commissione Europea, rendendo obbligatorio l’ABS, solo tra il 2011 e il 2020, si potrebbero salvare più di 5000 vite. 

Anche nei mercati emergenti di Asia e Sud America, l'ABS migliorerebbe significativamente la sicurezza stradale. Per installare il sistema, è necessario un impianto frenante idraulico, uno standard componentistico che attualmente sta guadagnando terreno in tutti i mercati.

CONSIGLI SU COME FRENARE CON L'ABS

La prima regola per frenare con l'ABS: frenare come se non ci fosse.

- Iniziare a frenare utilizzando il pedale del freno per quanto possibile.

- Tirare la leva del freno velocemente, ma non bruscamente. Quando le pastiglie dei freni sono completamente inserite, aumentare di molto e rapidamente la pressione di frenata.

- Quando si esegue una manovra di frenata a piena potenza, frenare in linea retta esercitando una pressione massima sia sulla leva che sul pedale del freno. A seconda del modello di sistema, si può constatare che l'ABS è entrato in funzione nel caso in cui si avverta una leggera pulsazione della leva e del pedale del freno unitamente ad un ticchettio proveniente dai dischi dei freni.

- Quando si esegue una manovra di frenata a piena potenza, premere sempre la leva della frizione contemporaneamente alla pressione della leva e del pedale del freno.

- Quando si frena in curva, aumentare delicatamente la pressione di frenata per evitare che la ruota anteriore scivoli lateralmente.

- Prestare sempre attenzione alla parte posteriore della moto quando si esegue una manovra di frenata a piena potenza. Se la ruota posteriore si solleva, occorre ridurre la pressione di frenata sulla ruota anteriore il più rapidamente possibile. I sistemi ABS moderni sono in grado di assistere il conducente nell'esecuzione di questa operazione. Esiste un sistema di ABS dotato dell'attenuazione del sollevamento della ruota posteriore ed è stato sviluppato per facilitare la frenata a piena potenza in tutte le situazioni di emergenza quando si viaggia in rettilineo.

Tenere presente che il comportamento dei sistemi ABS può variare in determinate circostanze a seconda del produttore dell'ABS e del tipo di motociclo. Ciò è dovuto alle differenze nel sistema stesso, ma anche al modo in cui la moto è progettata dal costruttore e alle diverse tipologie di ABS.

La migliore preparazione per una situazione di emergenza: essere preparati. Esercitare regolarmente una frenata con l’intervento dell’ABS. Ciò consentirà di utilizzare il sistema in tutto il suo potenziale in caso di incidente grave. Il modo migliore per eseguire questa operazione è inserirla nella formazione sulla sicurezza alla guida.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Coordinamento Italiano Motociclisti
Ufficio Stampa

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats