Dom12072020

Aggiornamento:Lun, 15 Giu 2020 9pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Sicurezza I motociclisti svedesi hanno la tessera sanitaria…nel casco !

I motociclisti svedesi hanno la tessera sanitaria…nel casco !

StickerSanitaSve

Nel mese di marzo dello scorso anno 65.000 membri dell'Associazione Motociclista svedese, (SMC), hanno ricevuto una sorta di sistema identificativo di tipo sanitario per recuperare rapidamente i dati necessari in caso di pronto intervento. Questo kit consegnato dall'Associazione Motociclista ai propri iscritti comprende quattro adesivi da apporre sul casco  ed una card contenente informazioni mediche da mettere tra il guscio e l'imbottitura del casco.

Con questa iniziativa l'SMC spera di salvare qualche vita ogni anno attraverso il pronto intervento più sollecito e tempestivo in caso di incidente. 

Ogni anno il numero di motociclisti morti e feriti in incidenti sulle strade svedesi è di circa 450 unità. E l'età media dei piloti svedesi aumenta costantemente. Molte persone poi hanno un qualche tipo di allergia o malattia cronica. 

Non importa se si effettua un giro in moto da soli o con un gruppo in quanto non si può fare affidamento su nessun altro per descrivere il proprio status personale medico. La compilazione di una scheda medica completa e dettagliata che sia resa disponibile all'interno del casco è una soluzione semplice ed efficace.

E' ben noto che le possibilità della vittima di sopravvivenza sono maggiori se la stessa riceve assistenza medica nel più breve tempo possibile dopo un grave infortunio. 

Dal momento che la Svezia è un grande Paese in cui vaste aree sono scarsamente popolate non è sempre disponibile un'ambulanza nella zona di un possibile incidente. 

E quando, finalmente, arriva l'aiuto medico del servizio di emergenza, questo ha bisogno di sapere immediatamente se la vittima soffre di diabete, per esempio. Secondo l'Amministrazione dei trasporti svedese quattro vite possono essere salvate con un veloce ed adeguato soccorso . 

Questo è il motivo per cui SMC per ha inviato adesivi e card mediche ai propri 65.000 associati. 

La Sticker Medical Card (l'adesivo giallo indicato in figura) viene posizionato alla base del retro del casco e la presenza dello stesso indica che il pilota ha posizionato una tessera sanitaria con informazioni mediche all'interno del casco, tra il guscio e imbottitura. 

Ogni possessore del casco può aggiungere informazioni sulla tessera sanitaria. 

Su di un lato il proprietario scriverà : storia medica, cure mediche ed allergie. Dall'altro lato il proprietario potrà scrivere il nome, il numero ID personale e quello della Sanità.
Tutte le informazioni sono poi tradotte in inglese.

"E 'una idea semplice ma geniale che è stata adottata in primis tra gli autisti di ambulanze in Inghilterra, ed ora si sta diffondendo in tutto il mondo ", afferma Jesper Chrisensen, segretario generale della SMC. 

"Sia i piloti di moto nonché il personale delle ambulanze in altri Paesi hanno già testimoniato che la presenza di carte mediche hanno contribuito a salvare delle vite. Se siamo in grado di salvare la vita anche di un solo motociclista, SMC avrà ottenuto un successo con questa iniziativa ", continua Christensen.

L'iniziativa di SMC è stata pubblicizzata dalla TV Nazionale svedese

Per le immagini dell'adesivo e della tessera sanitaria, per favore clicca qui

Si prega si notare che l'Associazione dei Motociclisti Svedesi ha un numero di 65.000 membri, in un Paese di 8 milioni circa di abitanti con un clima non proprio favorevole alle due ruote (sic !).

Questi sistemi di supporto al pronto intervento medico stanno iniziando a diffondersi in molte nazioni europee : nel nostro Paese la difficoltà per attuarlo è certamente legato all'estrema differenza di approccio nelle diverse Regioni d'Italia, ma è un discorso che o prima o dopo dovrà essere affrontato.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Coordinamento Italiano Motociclisti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats