Dom19112017

Aggiornamento:Sab, 29 Lug 2017 7pm

Back Sei qui: Home Blog Siete pecore? E se sì di quale colore?

Siete pecore? E se sì di quale colore?

PEcore

Quest'estate ho potuto personalmente percorrere strade che sembrano disegnate dal Dio della Motocicletta ed il fatto di aver potuto GODERE di paesaggi magnifici e di strade bellissime, lo debbo SICURAMENTE ai Motociclisti (con la "M" maiuscola) francesi.

Sento già i commenti: "….ma cosa stai dicendo, pirla….mica le fanno i motards le strade, al più dovresti ringraziare chi le ha costruite…"

Se è per quello dovremmo anche ringraziare chi le mantiene in quel perfetto ordine senza buche, né giungla boschiva che ti sfregia il casco, come ormai è dalle mie parti… ma il punto è che poco più là di un anno fa, quelle strade dovevano diventare PROIBITE ai motociclisti, per lo meno nei fine settimana…

E così non fu, ed io OGGI ne posso godere!

Era nel gennaio del 2013 quando il Prefetto ed il Consiglio generale del dipartimento dell'Alto Reno stavano mettendo a punto un decreto per impedire l'uso dei motocicli sulle strade dei Vosgi nei sabati e nelle domeniche.

Se volete darvi una "rinfrescata" potete leggere qui

Il divieto NON andò a buon fine ed il sottoscritto come tanti altri mototuristi autoctoni e non, possono continuare a percorrere quelle strade. 

Se la cosa andò in quel senso lo si deve all'azione massiccia e puntuale di F.F.M.C..

Anche qui datevi una bella rinfrescata e leggete qui

Situazioni non dissimili si sono verificate qui da noi, vuoi per il discorso enduro in Emilia Romagna, vuoi per i pedaggi sui passi alpini: nel primo caso è stato una sorta di "comitato" nato ad hoc che si è mosso sulla spinta dell'emergenza ad attivarsi, nel secondo caso siamo stati noi del C.I.M. a fare la parte del leone.

Muoversi ed agire sull'onda dell'urgenza NON è la soluzione, avere una POTENTE associazione che TUTELI i motociclisti a 360° agendo con lettere ai Comuni che violano i nostri diritti, sensibilizzando le istituzioni ai NOSTRI problemi, portando proposte ai politici sui temi a noi cari, etc…QUELLA è la soluzione.

Perché ciò avvenga ci vogliono RISORSE (soldi) e PERSONE (soci attivi), senza queste tale "soluzione" non è perseguibile e saremo sempre divisi in mille rivoli senza forza, dispersi nella sabbia di ignoranza e pregiudizi, nella palude della superficialità di chi in moto NON va e non ci può capire.

La mancanza di azioni concrete ha già dato luogo a divieti SOLAMENTE per i motoveicoli sulle strade italiane (è il caso della Casalborgone-Asti in Piemonte, di cui si è a conoscenza, ma chissà quante altre…), ma fenomeni come quelli visti in questi due anni su passi come il Muraglione, sono la premessa per decisioni drastiche a breve.

Lo sappiamo: si dice.....questo avviene per colpa di poche pecore nere, smanettoni folli che vanno "a cannone" senza db-killer, "fermate quelli, non noi…" è l'urlo che proviene dalla base dei praticanti il motociclismo..

Non è vero: la COLPA non è loro, bensì la COLPA, quella vera, è delle TANTE PECORE BIANCHE CHE TACCIONO, che fanno spallucce, che "tanto è uguale", che "tanto non cambia niente…." , "….che…io mi faccio i fatti miei….", insomma che sono OMERTOSE...e abbiamo detto TUTTO!

Insomma in questo caso siete motociclisti che prendono la "pillolina" quella con scritto MM (Motociclista Medio).

Il problema è che c'è sempre qualcuno che o prima o dopo si fa LUI i fatti tuoi, magari centrando con il suo bestione da 170 cavalli il motorino di tuo figlio che andava a scuola ..

E' questione di scelte e, credeteci oppure no, siamo alla "conta finale" (lo dimostra l'assenza di una voce dei motociclisti nella discussione sulla riforma del Codice della Strada): o le pecore bianche si svegliano e smettono di brucare l'erba a testa bassa, oppure dopo la "tosatura" si preparino a diventare dei begli arrostini…

Se Coordinamento di Motociclisti si deve essere, bene, se non ci sono Motociclisti da "coordinare" perché troppo intenti a belare nei forum del fancazzismo virtuale, o a "farsi i fatti propri"… beh, lasciamo proprio perdere…

Ma allora, non avranno vinto solo le pecore nere, ma anche i Lupi, pardon…, lapsus freudiano, i lupi…. quelli veri con le zanne!

Coordinamento Italiano Motociclisti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Riproduzione concessa citando la fonte e il link all'articolo. 

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats