Mer05102022

Aggiornamento:Mar, 23 Nov 2021 4pm

Spadino »

spadino1
Memorial Spadino dal 1999 ad oggi

Guard Rail »

guard rail
I guard rail non fanno distinzioni!

Pedaggi moto »

pedaggio1
lottiamo contro i pedaggi ingiusti

Dossier Bidentina »

infrazione1
la sicurezza non è un limite!

Partecipa al CIM »

vogliamote1
Uniti per difendere i nostri diritti
Back Sei qui: Home Notizie

Notizie dal Coordinamento Italiano Motociclisti

Gli ADAS vedono le moto? Euro NCAP introduce i test

FEMA EuroNCAPDal 2023 Euro NCAP inizierà a testare i sistemi di supporto alla guida (ADAS) nelle auto, come la frenata di emergenza autonoma e i sistemi di supporto di corsia, sulla loro capacità di riconoscere e reagire ai motociclisti.

Leggi tutto...

Barcellona: Se lasci la moto, ottieni un abbonamento per l'autobus.

header barcelona 021121 1132x509L'organizzazione spagnola dei motociclisti ANM non sostiene la proposta di rottamare le motociclette: 'Le moto non sono il problema, sono parte della soluzione ai problemi di mobilità urbana'.

Leggi tutto...

Le marmitte rumorose salvano la vita: vero o falso?

Marmitte rumorosePer alcuni motociclisti il ​​rumore è fonte di piacere, per altri è garanzia di sicurezza, affermando che 'le marmitte rumorose salvano la vita'. La giornalista motociclistica Chloé Gaillard (e anche il traduttore - NDT) ha un'opinione diversa.

Leggi tutto...

Proposta di vietare la vendita di nuove moto a benzina

fuelI motociclisti dicono "NO" al possibile divieto di nuove moto a benzina. Un sondaggio FEMA mostra che un possibile divieto per la vendita di nuove moto a benzina è respinto da oltre il 90% dei motociclisti che hanno preso parte al sondaggio.

Leggi tutto...

Le moto sono la soluzione, anche con motore a scoppio

moto nel traffico urbanoMolti appassionati del camminare e dell'uso della bicicletta affermano che auto e moto, specialmente se hanno un motore a combustione interna, sono sporche e pericolose e dovrebbero essere vietate. Dolf Willigers della FEMA non è d'accordo: “Le moto sono la soluzione a molti problemi di trasporto e mobilità nelle aree urbane. Anche con un motore a combustione interna.” 

Leggi tutto...

Gli eurodeputati vogliono l'assistenza intelligente per la velocità sulle moto

Dolf WilligersIl Parlamento europeo vuole solide misure di sicurezza stradale, come un limite di velocità di 30 km all'ora e la tolleranza zero per la guida in stato di ebbrezza, ma suggerisce anche l'Assistenza intelligente della velocità sui motocicli.

Leggi tutto...

Lettera aperta al Presidente Prov. Aut. di Trento

TrentinoQualche giorno fa ho letto su alcune riviste la proposta fatta dal presidente della Provincia Autonoma di Trento per imporre su alcune strade limiti di velocità diversi per auto e moto, con l’intento di fare diminuire gli incidenti stradali in cui sono coinvolti motociclisti.

Leggi tutto...

Diciamo la nostra sugli incidenti motociclistici

mc dynamics picture 263x300Invitiamo tutti i guidatori di motociclette, scooter e ciclomotori, che sono stati coinvolti in una collisione negli ultimi dieci anni, a prendere parte a un sondaggio che sta esaminando la dinamica degli incidenti motociclistici.

Leggi tutto...

Autostrade e "pedaggi sperimentali"

TelepassL'attuale sistema di classi di pagamento per i pedaggi autostradali (sistema assi-sagoma) venne istituito nel 1990. Con questo sistema veniva cancellata la classe relativa ai motoveicoli e piccole utilitarie, creando una tariffa unica per auto e moto.

Una delle prime battaglie del Coordinamento Motociclisti (nel 1992) riguardava la richiesta di ripristinare una classe tariffaria autostradale specifica per i motoveicoli. Questa battaglia venne proseguita con diverse iniziative anche dal CIM.

Leggi tutto...

Qualche dettaglio sul pedaggio scontato

DelrioIn questi giorni si sta parlando (forse anche troppo) del "fantastico successo" della iniziativa per fare pagare meno le moto in autostrada.

E' un argomento che è sempre stato a cuore al CIM. Diciamo da 25 anni, dato che questa battaglia la iniziò il Coordinamento Motociclisti nel 1992.

Leggi tutto...

La nostra iniziativa #pensaaguidare

PensaaguidaremotoIl problema della distrazione degli automobilisti a causa dell'utilizzo di telefoni o smartphone durante la guida è noto. Questo comportamento scorretto è stata la causa di moltissimi incidenti. La distrazione che può causare un piccolo tamponamento con un'altra vettura, potrebbe buttare a terra un motoveicolo, con conseguenze anche letali.

Leggi tutto...

Distrazioni alla guida

cellvolanteTante piccole azioni diventate ormai piccole abitudini al volante, possono essere molto pericolose per se stessi e per gli altri. Essere distratti è una delle cause più frequenti nella dinamica degli incidenti automobilistici, figuriamoci andando su due ruote.

Leggi tutto...

Motociclisti meteropatici?

Previsioni 20-04Le condizioni climatiche hanno sempre influenzato le decisioni dei motociclisti quando si trattava di mettersi in viaggio per fare un giro in moto. Viaggiare in moto con il maltempo non piace a nessuno. Però in questi anni il modo con cui vengono valutate le condizioni metereologiche è notevolmente cambiato.

Fino a qualche anno fa quando si voleva fare un giro in moto si apriva la finestra e si valutava la situazione. Se pioveva a dirotto era molto provabile che si rinunciasse. Spesso per partire non era indispensabile il bel tempo: bastava l'assenza di precipitazioni, e se nella direzione in cui si voleva andare non c'erano nuvoloni neri, si partiva.

Leggi tutto...

Sottocategorie

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats