Lun21082017

Aggiornamento:Sab, 29 Lug 2017 7pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Leggi e normative

Una circolare del Ministero dei Trasporti sulla guida di motocicli con la patente della categoria B

CircolMinTrasportiStiamo parlando della  Circolare n. 25630/8.7.6 del 13 novembre 2014 che tratta l'argomento del poter guidare un motoveicolo con una Patente B al fine di poter fare esercizio di guida

 

Leggi tutto...

Conoscere meglio il Codice della Strada: l’art.170 - quarta (ultima) parte

TrasportoEccessivoCome ripetuto nelle precedenti puntate l’articolo 170 ha come argomento il “Trasporto di persone e di oggetti sui veicoli a motore a due ruote”, ma come detto nella terza parte un punto che viene trattato è anche quello del “traino” nel senso di essere soggetti attivi (che trainano) o passivi (che sono trainati).

Esiste anche la problematica di trainare accessori come eventuali carrellini, cosa che in Italia non è possibile mentre in altre Nazioni (Francia ad esempio) lo è, anche se sulla questione si può discutere, come tutto in Italia…

Leggi tutto...

Conoscere meglio il Codice della Strada: l’art.170 - terza parte

moto culo fuoriContinuiamo l’esame di alcuni commi dell’articolo che stiamo, si può dire “studiando”? Conoscere meglio le regole ci consente di evitare i rischi che derivano dal non rispettarle, di prevederle e di evitarne le conseguenze negative: anche questo significa avere una coscienza, e così come è giusto conoscere come si usa un’arma per dominarne i rischi, così la STRADA è l’ambiente dove useremo la nostra ARMA, ovvero la nostra “motocicletta”.

Ricordiamo che l’articolo 170 ha come argomento il “Trasporto di persone e di oggetti sui veicoli a motore a due ruote”.

Leggi tutto...

Bollo moto storiche: le Regioni fanno di testa loro…

RegionePiemonteA pochi mesi dall’entrata in vigore della legge di stabilità, che tra le tante cose ha ridimensionato la tassa di proprietà per i mezzi storici, portando a trentanni di anzianità la soglia per l’esenzione, le Regioni stanno ridimensionando la scelta del Governo Centrale con "distinguo" che rendono il Paese fortemente frammentato, con buona pace dell’eguaglianza dei cittadini.

Alcune Regioni poi, non sanno ancora che pesci pigliare e prendono tempo: una situazione disarmonica certamente, ma le decisioni di alcune Regioni di applicare la norma in modo differente da quanto stabilito dalla Legge di stabilità, la dice lunga sull’assurdità della decisione, che se applicata alla lettera va a colpire un settore della nostra economia molto peculiare.

Leggi tutto...

Conoscere meglio il Codice della Strada: l’art.170 - seconda parte

ChipsAbbiamo visto alcuni commi dell’articolo che stiamo esaminando, ma per noi motociclisti questa parte del Codice della Strada ci tocca in altre situazioni e sono ancora altri i commi da esaminare.

Ricordiamo che l’articolo 170 ha come argomento il “Trasporto di persone e di oggetti sui veicoli a motore a due ruote”.

Quindi parlando di persone, i bambini rientrano nella categoria, ma quali sono i limiti in questo senso?

Leggi tutto...

Conoscere meglio il Codice della Strada: l’art.170 - prima parte

VigileBimboIn attesa del “rinnovato” Codice della Strada che ricordiamo è in itinere nel “palazzo” da almeno un paio d’anni, sarebbe giusto elevare la conoscenza di quello attuale soprattutto per quelle componenti dello stesso che toccano la condizione dell’essere “motociclisti”.

Nel caso di contestazione di una violazione del Codice della Strada la sequenza da prendere in analisi è una “cascata” che parte dall’ipotesi d’infrazione, che da’ luogo alle sanzioni previste, al pagamento della stessa, al termine per il pagamento, quindi se prevista, la decurtazione dei punti patente, ed eventualmente alle sanzioni accessorie.

Leggi tutto...

Più Europa, più multe per tutti?

multe esteroIl Parlamento Europeo mette fine all’impunità degli stranieri sulle strade: una nuova direttiva è stata appena licenziata a Bruxelles dopo anni di gestazione e modifiche: dopo il no della Corte di Giustizia e la creazione di una nuova base giuridica non ci sono più scuse. Multe per tutti!

Leggi tutto...

Revisione dei veicoli: un 2015 da “work in progress”!

revisione motoLa revisione dei veicoli è stata “revisionata” dai nostri governanti nell’anno appena concluso con l’obiettivo di raggiungere una maggiore sicurezza nei dati raccolti ed evitare le frodi o le revisioni fasulle.

Già allo stato attuale l’interazione tra i Centri di Revisione e la Motorizzazione si è fatta più stretta e lo sarà ancora di più entro l’anno con l’utilizzo del protocollo ““Mctcnet2” il quale, una volta a regime, consentirà una vera propria videosorveglianza dell’iter comunicata in tempo reale agli uffici della Motorizzazione Civile.

Leggi tutto...

Passare correttamente al semaforo sarà un vero “giallo”!

Giallo SemaforoSì, perché una recente sentenza della Cassazione ha deciso che il tempo di tre (tre) secondi per il tempo di mantenimento del segnale giallo ai semafori è cosa buona e giusta: ovviamente molti Comuni non vedevano l’ora che si arrivasse a questa decisione in quanto un “timing” del genero ben si presta a “flash” di velox dedicati per immortalare chi passasse a quel punto con il rosso essendo il “giallo” una situazione da “cogli l’attimo”!

Ma la notizia rimane quella ahimè: la Cassazione ha deciso che la multa al semaforo è legittima se il giallo dura tre secondi, ribadendo quanto già affermato nello scorso settembre. 

Leggi tutto...

Parcheggiare la moto senza problemi: i Comuni amici delle moto, scopriamoli!

ParcheggiMotoE’ questa una materia controversa certamente risolta quasi sempre all’italiana, ovvero senza seguire le regole o facendo finta di non conoscerle, e ci riferiamo anche agli amministratori dei Comuni, sovente distratti su come vadano realizzati gli stalli appositi, dimenticandosi bellamente che esiste l’esigenza di parcheggiarle regolarmente, (le moto e gli scooter).

Ma esistono invece Amministrazioni Comunali che amano avere i motociclisti sul proprio territorio e per favorirne la presenza attrezzano specifiche aree per il corretto parcheggio delle loro cavalcature, addirittura esercizi commerciali viciniori disposti a fare da “deposito” di caschi e giubbotti!

Leggi tutto...

Uno, nessuno e centomila….

UnoNessunoCertamente Pirandello si riferiva ad altro, noi invece parliamo di ben più banali euro relativi al bollo per le “moto-auto storiche”, dove a seguito del diktat voluto dal Governo con la Legge di Stabilità, ora sono le Regioni a proporre varianti di ogni genere, per l’appunto a costi per "nessuno", cioè “zero” (e quindi il mantenimento dell’esenzione per i mezzi con “solo” 20 anni di storia), ad “uno” ovvero bolli calmierati, o “centomila” per chi applicherà il bollo standard, anzi un po’ di più per coprire i buchi (delle strade? Nehhhh, dei bilanci, dei bilanci….ti ricordi “mutande verdi”???).

 

Leggi tutto...

La revisione dei motocicli, un momento importante, ma non per TUTTI…

MotoPirataLa normativa è cambiata recentemente e prevede un maggiore rigore sulla efficacia del controllo, nel senso che l’effettuazione dello stesso deve avvenire con maggiori vincoli, oneri sicuramente maggiori per i verificatori che, alcune volte sono stati troppo accomodanti verso utenti non molto affidabili.

Leggi tutto...

Legge di stabilità: Euro “0” fuorilegge dal 2019

BusInquinantiIn Italia il parco circolante è uno dei più obsoleti di Europa ed in particolare il problema riguarderebbe i mezzi pubblici: ecco quindi che il Governo ha introdotto nella Legge di Stabilità 2014 appena approvata, un piano da 500 milioni di euro per rinnovare il parco del trasporto pubblico e mandare in pensione i mezzi più inquinanti.

Leggi tutto...

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats