Mer24012018

Aggiornamento:Mar, 09 Gen 2018 11pm

Back Sei qui: Home Blog

Le uguaglianze che creano discriminazioni

yamaha-tessaract

Le motociclette sono veicoli particolari, diversi dalle autovetture e dai veicoli da autotrasporto. Ci sono molte situazioni in cui le autovetture e i veicoli da trasporto sono considerati in modo diverso, a partire dalle tariffe autostradali al costo dei carburanti (gli autotrasportatori hanno delle agevolazioni, anche se è poco noto).

Leggi tutto...

I motociclisti italiani sono dei pirla!

Logo FEMA"Pirla": "trottola" in dialetto lombardo.

Viene usato per descrivere sia il movimento tipico della trottola ("L'è li che continua a pirlare") che per descrivere una persona che "pirla" come una trottola, quindi gira, gira, senza mai concludere nulla. Quindi un "pirla" è una persona inconcludente, passiva.

Dopo essere stato alla riunione della FEMA a Parigi è l'aggettivo che meglio rappresenta i motociclisti italiani: dei pirla!

Leggi tutto...

Motociclisti: artisti del mugugno

I motociclisti hanno spesso una passione particolare, che talvolta li fa sentire diversi da tante altre persone che non hanno questa passione. Hanno una solidarietà di categoria che li porta a salutarsi quando si incrociano per strada. Magari si ritrovano in centinaia per un raduno, tutti insieme alla Madonnina dei Centauri o a quella del Ghisallo.

Poi scendono dalla moto, e di colpo diventano solo Italiani come tutti gli altri. E come tali, artisti del mugugno.

Leggi tutto...

Diversi modi di dare le multe

autoveloxGirando per Internet capita di trovare dei blog interessanti anche se non sono direttamente correlati alle motociclette, come quello che c'è su Quattroruote, "Autodifesa", a cura di Mario Rossi. In questo blog si trova un articolo che racconta della differenza che c'è nella notifica d i una contravvenzione in Svizzera rispetto a quella che viene fatta in Italia. Questo l'articolo, del 20 Ottobre 2011.

Leggi tutto...

La colpa è dei motociclisti!

Manifestazione2

Motociclista, cura te stesso!

La locuzione latina Medice, cura te ipsum, tradotta letteralmente, significa "medico, cura te stesso", viene usata per deplorare il comportamento di coloro che biasimano i difetti altrui senza guardare ai propri.

Può essere applicata anche ai motociclisti, quando fanno presente il problema dei guard rail, che per come sono attualmente realizzati possono causare gravi lesioni se un motociclista dovesse malauguratamente scivolarci addosso. Si lamentano dei guard rail, dicono che dovrebbero essere cambiati, aggiornati, e poi... basta!

Leggi tutto...

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats