Lun22012018

Aggiornamento:Mar, 09 Gen 2018 11pm

Back Sei qui: Home Blog

Motociclismo: essere o apparire?

PrimaSerataMai come in questo momento stiamo assistendo ad un proliferare di trasmissioni televisive sul mondo delle due ruote ed un motore: sembra che intorno al nostro mondo, dove per decenni vi è stato un totale disinteresse dei media, si sia acceso un riflettore. Il mondo della televisione è intimamente legato alla pubblicità, a palesi interessi commerciali ed è evidente che una sinergia di "markette" è stata ben costruita da chi ha il controllo dei media stessi dove l'intreccio tra editoria, pubblicità, televisione, etc.. consente di amplificare rapidamente i messaggi che si vogliono lanciare.

Leggi tutto...

I problemi non li creano gli autovelox, ma i limiti

autovelox 001Qualche tempo fa su Facebook era stata diffusa una foto simile a questa, dove due agenti stavano attivando un autovelox, nascosta da un guard rail. Su quella foto sono stati spesi commenti molto duri, ricordiamo che per questi commenti si potrebbe anche arrivare ad una denuncia.

Leggi tutto...

Un alternativa è possibile!

BicilindricaLeggendo l'editoriale dell'ultimo numero di "Bicilindrica - La rivista dei Guzzisti" prendiamo atto che iniziative lodevoli come quelle del Trofeo Moto Guzzi, nate dal cuore di veri appassionati, nel momento in cui passano sotto l'egida della F.M.I., subiscono una trasformazione che non sembrerebbe soddisfare la base degli appassionati stessi, (almeno in base a quanto esposto sulla rivista in oggetto).

Leggi tutto...

Il primo segno della vecchiaia: la rassegnazione

assicurazioneIn questi giorni stiamo raccogliendo le firme per valutare l'interesse che possono avere i possessori di motoveicoli a due e tre ruote nel partecipare alla creazione di un fondo di garanzia che servirà per realizzare una compagnia di mutua assicurazione, specifica per motoveicoli.

Leggi tutto...

Il motociclismo cambia: cambiano anche i motociclisti?

CartelloMotoE' indubbio che negli ultimi dieci anni il mondo del motociclismo praticato è fortemente cambiato, soprattutto nel nostro Paese, ma anche i motociclisti sono cambiati come sarebbe giusto? E' un dato di fatto che sono molte le aziende produttrici di accessori per motociclisti italiane che stanno adeguando in maniera decisa quanto offrono per adempiere a normative sovente calate dall'alto, ma che proprio per questo fanno fatica ad incontrare il riscontro da parte di chi poi, alla fine, sale sulla sella.

Leggi tutto...

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats