Mar17092019

Aggiornamento:Lun, 29 Lug 2019 9pm

Il CIM a Carpi

fronte 700

Se qualcuno avesse voluto cercare "I Cittadini In Moto" a Carpi, all'evento nato per solidarietà per le zone terremotate dell'Emilia Romagna, li avrebbe sicuramente trovati : il CIM (Coordinamento Italiano Motociclisti" era lì per portare il suo contributo.

 

Iniziativa valida quella di Carpi nata per dimostrare che "rimettersi in moto" è un fatto di volontà e, nonostante Giove Pluvio ci abbia messo lo zampino, la simpatia e l'ottima cucina locale hanno premiato i motociclisti che hanno sfidato pioggia e pantano per ritrovarsi coni tutti i valori positivi del motociclismo.

Un plauso meritato agli organizzatori che hanno saputo far "sistema" unendo più forze per un evento straordinario come è stato (speriamo) quello naturale che ha ferito questa terra : la validità dell'evento ha dimostrato che anche la presenza del CIM potesse dar vita ad una positiva sensibilizzazione dei motociclisti venuti alla manifestazione.

Indubbiamente non è facile portare avanti un discorso di "consapevolezza motociclistica" in una nazione che tende a vivere di pregiudizi e luoghi comuni, ma siamo certi che "l'acqua scava la pietra" e momenti come questi servono certamente ad informare correttamente sulle tanti questioni dove la disinformazione è generale.

Ringraziamo gli organizzatori per l'accoglienza, augurandoci che la "sinergia" che ha prodotto l'evento non si disperda ma dare vita ad iniziative simili anche per il futuro magari con l'idea proprio di una "sensibilizzazione" sui temi della sicurezza e la difesa degli utenti più deboli della strada!

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats