Ven12082022

Aggiornamento:Mar, 23 Nov 2021 4pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Altre notizie Sei un motociclista se….

Sei un motociclista se….

SalutoBiker

La crisi economica non può nulla contro una passione, a patto che questa sia tale, ovvero sia una GRANDE passione! Questo sembrerebbe il punto centrale di una iniziativa che ha visto sorgere dal nulla l’appoggio di una grande comunità di centauri che si è mobilitata per offrire il proprio sostegno ad un motociclista in difficoltà che aveva di fronte l’amara scelta di vendere il proprio mezzo a due ruote ed un motore per sostenere la propria famiglia.

Alessandro, possessore di una Ducati Monster, ma anche padre di ben quattro figli nonché marito.

Dei quattro figli, quello con cui la passione della moto ha un valore aggiunto, è Mattia, affetto da una forma di autismo e già in altri famosi casi, la passione delle due ruote ed un motore ha valore terapeutico in queste specifiche situazioni.

Ma l’aver perso il lavoro e con la sola cassa integrazione della moglie i conti non tornano e questa passione non è più compatibile con il magro bilancio famigliare ed il motociclista ha solo l’amaro compito di testimoniare la sua impotenza su un social network.

“Sei un motociclista se sei costretto a vendere la tua passione per sostenere le spese di un figlio affetto da autismo perché in Italia non sei nessuno…..”, questo lo sfogo di Alessandro.

Ma a volte la solidarietà ha un nome ed anche un cognome, anzi due, e così Michele Berardi ed Igor Ferracin parlando con il responsabile del gruppo del social network dove la “community” si ritrova, decidono di fare una sorpresa al collega “biker” e rendono pubblica questa situazione di disagio sociale.

Sono stati così raccolti circa 1.360 euro dei quali 520 sono stati consegnati alla dottoressa Teresa Cocucci che hai in cura Mattia, altri hanno coperto bollette arretrate di luce e gas, ed il resto servirà per la spesa ordinaria.

Insomma, una vicenda che i motociclisti veri esistono ancora e dietro a quel gesto che ci si scambia per la strada ci sono valori reali, condivisi e che fanno la differenza tra chi è un Motociclista e chi è un semplice possessore di un mezzo a due ruote ed un motore.

Fonte: Repubblica.it/motori

Coordinamento Italiano Motociclisti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Riproduzione concessa citando la fonte e il link all'articolo.

 

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats