Mar26052020

Aggiornamento:Gio, 13 Feb 2020 9am

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Altre notizie Siamo un po' maniaci o è solo apparenza?

Siamo un po' maniaci o è solo apparenza?

MotoradunioCosa

Al di là di una nota fiera di settore alla cui partenza manca ormai poco, che si caratterizza per questa notevole apparenza femminile, guardandosi in giro anche ora ci viene in dubbio: siamo un po' maniaci?

Ma le moto e l'andare in moto interessa ancora o sono ben altri gli interessi in questione? Ma soprattutto, quale visione dell'altra metà del cielo hanno i motociclisti maschietti, anche in considerazione del fatto che di donne in moto, beh….non sono così poche, dai!

Ci facciamo queste domande osservando le locandine di alcuni raduni (quelle riportate sono solo alcune, ma se ci si gira attorno ne potete trovare altre nello stesso stile) dove il richiamo per l'evento stesso è sicuramente affidato alle grazie femminili.

Tempo fa addirittura ci furono proteste notevoli e discussioni sulle rete relativamente ad un evento che suscitò i commenti del caso a seguito di una locandina un po' discutibile: qualcosa in merito lo potere trovare, ad esempio, qui.

Sesso, birra, moto e rock and roll? E' proprio così, o è solo un atteggiamento? Il motociclismo è questo? E' SOLO questo o è ANCHE questo? Eventi "mondiali" come quello di Daytona sicuramente sono lì a significare quanto sia importante questo aspetto e quanta economia faccia "girare", è un dato di fatto!

E' giusto? Non è giusto? Arduo rispondere concretamente..ma ci piacerebbe proprio conoscere il parere del gentil sesso motociclista sull'argomento…

A nostro avviso è sicuro che il tutto "fa molta scena", ma non c'è vera sostanza, insomma siamo o no dei buontemponi un po' farlocchi, insomma tanto fumo e poco arrosto… ed è un po' "spettacolo"…non è vero?

Quello che conta è che anche questo aspetto del motociclismo sia trattato con rispetto, con le dovute attenzioni senza offendere nessuno. Una volta si diceva quando si conosceva una nuova "tribù…" che "noi si viene in pace", ed in alcune motoraduni storici questo concetto era ribadito sulla locandina.

Ecco, vorremmo che anche questi motoraduni dove il sesso femminile viene usato da "richiamo", ci sia grande rispetto per l'altra metà del cielo e che non sia solo una scusa per fare i "machos"…. che oggi rischia anche di essere un po' ridicolo..

In ogni caso i nostri migliori auguri perché questi eventi abbiano iil giusto merito e se vi ricordaste ANCHE in modo tangibile che esiste chi, come  il C.I.M. si batte da anni per i nostri diritti, ne saremmo felici!

Coordinamento Italiano Motociclisti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Riproduzione concessa citando la fonte e il link all'articolo.

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats