Dom24102021

Aggiornamento:Lun, 15 Giu 2020 9pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Come fare a... Da 15 novembre obbligo di gomme da neve….

Da 15 novembre obbligo di gomme da neve….

InvernoMoto

In realtà l'obbligo per moto scatta in alcuni Paesi come la Germania (occhio se andate all'Elefantentreffen…..), ma non qui, ciononostante è indubbio che il mercato delle gomme termiche anche per moto e scooter sta iniziando a vedere una certa richiesta. All'arrivo della stagione fredda c'è chi mette la moto in garage in attesa della primavera, ma ci sono anche coloro che continuano ad utilizzarla, nonostante le strade risultino molto insidiose in autunno ed inverno.

Umidità, pioggia e freddo, riducono notevolmente il ''grip'' dell'asfalto mettendo a dura prova le gomme di serie; inoltre a temperature inferiori ai 7° C. gli pneumatici di serie perdono la maggior parte delle loro doti di aderenza aumentando così il rischio di cadute.

Per superare questi inconvenienti esistono pneumatici invernali per moto e scooter, un tempo non disponibili, ma che ora possono rappresentare un bel vantaggio, anche se la loro reperibilità può risultare difficoltosa o non è prevista per alcune tipologie.

Le coperture invernali  consentono di viaggiare più sicuri, con una maggiore aderenza in caso di frenata improvvisa sull'asfalto vicino agli zero gradi. 

La crescente domanda dei consumatori scooteristi e motociclisti, ha convinto i produttori a rendere disponibili gli pneumatici invernali anche per le due ruote.

In commercio, attualmente, ci sono due tipi di gomme speciali:

- PNEUMATICI DA NEVE E PIOGGIA: 

  1. Finora le gomme equiparate  alle catene da neve con l'omologazione ''M+S'' (sigla inglese che sta per ''Mud+Snow'', cioè fango e neve ) erano disponibili solo per le auto; finalmente esistono anche per le moto.
    Così come le gomme da pioggia, anche quelle M+S, hanno una maggiore quantità di intagli e lamelle per garantire maggiore aderenza sul bagnato e su fondi sdrucciolevoli.

    La mescola del battistrada di tipo ''termico'' mantiene le caratteristiche di elasticità e aderenza anche a temperature ben al di sotto dello zero ( anche – 10° C ); vietato però aspettarsi dei miracoli ... perchè esagerando con gas,  freni e pieghe, resta pericoloso !!

- PNEUMATICI SOLO DA BAGNATO:

  1. Gli pneumatici ''M+S'' servono realmente  solo a chi usa la moto o lo scooter d'inverno e in zone molto fredde. Chi vive in zone dal clima più temperato, può montare gomme da ''bagnato'', dotate di un battistrada con intagli più numerosi e più accentuati per scaricare l'acqua e garantire un buon ''grip'' con l'asfalto bagnato.

    La mescola che viene utilizzata non è ''termica'', ma comunque si scalda rapidamente per garantire una buona aderenza anche a ''freddo'', per esempio quando si esce di casa alla mattina.

 - DA UTILIZZARE TUTTO L'ANNO

A differenza di quelle delle auto, le gomme M+S per le moto possono venire utilizzate tutto l'anno, non c’è bisogno di smontarle e riporle in attesa del ritorno della cattiva stagione.

Proprio per le loro caratteristiche possono dare quella sicurezza in più in caso di un forte temporale estivo, in quanto anche con il caldo la tenuta sul bagnato è superiore rispetto alle gomme normali.

E' vero che il battistrada si consuma un po' più in fretta rispetto alla gomma normale, ma la differenza in termini di sicurezza è innegabile.

Chi usa la moto in inverno in condizioni limite ha ben potuto apprezzare un optional che tale non sarà più tra poco tempo che è l'ABS; difficile riuscire a farne a meno se lo si è "testato" dal vivo!

Coordinamento Italiano Motociclisti
Ufficio Comunicazione

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats