Dom22092019

Aggiornamento:Lun, 29 Lug 2019 9pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Cronache stradali Quando la moto è qualcosa che va “oltre”..

Quando la moto è qualcosa che va “oltre”..

SeTiAbbraccio

Ci si avvicina al motociclismo per via diverse, ma sono molte le esperienze che ci toccano “dentro” e fanno scattare quella molla che rende la moto come qualcosa di grande, di magico, di unico: se così sarà stato l’evento che ci avrà portato sulla sella, difficile che se ne possa fare a meno, rimarrà una scelta di vita.

Il viaggio di un padre ed di un figlio autistico su una motocicletta in giro per gli U.S.A. è certamente un’esperienza di questo genere, un “imprinting” difficile da scordarsi da parte di chi lo ha vissuto.

Franco Antonello e suo figlio diciottenne Andrea hanno affidato alla bravura della penna di Fulvio Ervas la loro storia e così è nato il libro “Se ti abbraccio non aver paura” : “Impreco, ma lo amo. Non so di cosa sia fatto questo amore. Credo che nessun genitore possa rispondere facilmente a questa domanda. A volte è sepolto. A volte è semplicemente sentire la vita che ti attraversa: è partita da un punto, tu la prendi in consegna e la passi a qualcuno.”

Le parole che seguono testimoniano da dove parte questo progetto: “ho letto in passato gli scritti di Temple Grandin, e anche Un antropologo su marte di Oliver Sacks. Ho letto L'autismo di Uta Frith. Ho chiaccherato con alcuni specialisti e con genitori che vivono il problema dell'autismo. La letteratura scientifica e non che tratta i Disturbi dello Spettro Autistico è abbastanza vasta, è facile perdersi. Forse l'unico modo è aggrapparsi alle emozioni, galleggianti in un oceano così intricato e ancora in un fase di primitiva esplorazione. Alcuni passi sono stati fatti ma c'è ancora molto da fare per aiutare chi è affetto da autismo”.

Franco Antonello e le persone che con lui hanno dato vita alla Fondazione I Bambini delle Fate (www.ibambinidellefate.it) vedono in questo percorso un sistema per affrontare questa problematica

La storia di questa incredibile on the road che li ha visti protagonisti per le strade degli Stati Uniti, Messico, America Latina, è raccontata nel romanzo di Fulvio Ervas, "Se ti abbraccio non aver paura", edito da Marcos y Marcos. 

Ci si può sbilanciare qualche volta quando si incrocia un libro meraviglioso. E questa è una di quelle volte. Franco Antonello conosce lo scrittore Fulvio Ervas e gli affida per oltre un anno, tutti i ricordi della vacanza trascorsa con suo figlio Andrea. 

Due mesi e mezzo di strade, volti, emozioni. Fulvio Ervas ne ha confezionato un romanzo che ha dell'incredibile per quanto riesce a restituire a chi legge, anche il più piccolo dettaglio di quella straordinaria esperienza. 

Nell'estate del 2010 Franco Antonello e il figlio Andrea raggiungono Miami dove noleggiano una moto Harley Davidson. 

È un on the road a tutti gli effetti. Non ci sono prenotazioni. Ogni giorno si dorme in un posto diverso. Ogni giorno si conoscono persone nuove. Andrea per conoscerle tocca loro la pancia, le abbraccia. È una sua abitudine. Franco e sua moglie, la mamma di Andrea, si erano anche inventati delle magliette anni prima, in cui avevano scritto "se ti abbraccio non aver paura", un avvertimento per non spaventare chi veniva prescelto dalle attenzioni del figlio. 

Quel messaggio sulle t-shirt sarebbe poi diventato il titolo del romanzo. Sono pagine con un passo da maratoneta e incredibilmente ti ritrovi ad avere fiato sufficiente per poter sostenere quel passo. 

Leggi di un'avventura, come quando leggevi romanzi d'avventura per ragazzi. Due eroi sopra una moto. A volte piangi. Quando le parole ti restituiscono l'anima grande di un padre. Quando quelle senza filtro di Andrea (scrive attraverso un pc) ti chiudono lo stomaco per quanto sono potenti, dolorose, vere. Si scoprono molte cose sull'autismo, c'è speranza, c'è magia, c'è uno spietato realismo. L'idea vincente è stata quella di affidarsi a uno scrittore professionista che ha compreso l'importanza di una storia. I due protagonisti diventano personaggi che immediatamente conquistano il lettore. 

Franco Antonello impiegherà la quota a lui spettante del ricavato dalle vendite di questo libro per contribuire alla costruzione di una casa per Jorge, ragazzo autistico che vive in una baracca nella foresta del Costarica. 

Per capire di più guardatevi il  filmato

"Se ti abbraccio non aver paura" - Fulvio Ervas

319 p., Euro 17,00 – Edizioni Marcos Y Marcos (gli Alianti)

ISBN: 9788871686141

Coordinamento Italiano Motociclisti
Ufficio Comunicazione

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats