Sab21092019

Aggiornamento:Lun, 29 Lug 2019 9pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Cronache stradali Tolti tre punti patente ad un motociclista che non si ferma al posto di blocco, scherziamo?!

Tolti tre punti patente ad un motociclista che non si ferma al posto di blocco, scherziamo?!

DivietoMultiVeicoli

Purtroppo non è uno scherzo e la notizia nel suo dettaglio la potete trovare a questo link

Per chi è pigro e non ha voglia di spostarsi dal nostro sito, in breve: il conducente di una moto che giungeva a velocità sostenuta con due soggetti a bordo SPROVVISTI DI CASCO PROTETTIVO, forzava il posto di blocco della Polizia Stradale che gli intimava l’alt.

Rintracciato il conducente grazie alla targa rilevata dagli agenti ammetteva la sua intenzione di forzare il blocco in quanto sprovvisto anche di copertura assicurativa oltre che di casco.

La sanzione applicata? Udite, udite! Decurtazione di 3 punti della patente, segnalato al Prefetto per i conseguenti provvedimenti (quali? Tetè sul culetto? Sospensione dell’uso della PlayStation?), nonché fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi.

Ridicolo!  Ci auguriamo che il Prefetto prenda BEN ALTRI PROVVEDIMENTI in linea con gli  altri Stati Europei dove vengono adottati  provvedimenti esemplari per simili azioni: se così non fosse, capiremmo bene il PERCHE’ la nostra Penisola è diventata il “Bengodi” per delinquenti di ogni fatta!

E’ altresì indubbio che il persistere di notizie simili non aiuta certo il nostro turismo: visitare il nostro “belpaese” è sempre più rischioso proprio per l’elevato numero di persone NON ASSICURATE, e la possibilità che deriva dal poter avere incontri ravvicinati con soggetti che NON potranno risarcirvi diventa elevata, facendo allontanare i più saggi da zone come la nostra.

Non indossare il casco poi è anacronistico vista la dimostrata efficacia di protezione che lo stesso ha garantito in chi lo porta, considerando poi che “proteggere” se stessi è volersi bene ed il non farlo non è certo dimostrazione di intelligenza: anche le scimmie negli esperimenti di volo lo portavano negli anni ’50!

A meno che il soggetto in questione non volesse vincere un premio dei “Darwin Awards” e “soffiare” il primato ad analogo recordman d’oltre oceano (vai al link)

Speriamo solo che tra non molto, ai nostri confini non compaiono cartelli come quello riportato, magari aggiungendo anche le altre categorie di veicoli con più ruote….come a dire…. STATE ALLA LARGA, NAZIONE OFF LIMITS per la circolazione stradale!

Coordinamento Italiano Motociclisti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Riproduzione concessa citando la fonte e il link all'articolo.

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats