Mer24012018

Aggiornamento:Mar, 09 Gen 2018 11pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Cronache stradali I tir sono pericolosi? Soluzione? Via i parcheggi moto e scooter!

I tir sono pericolosi? Soluzione? Via i parcheggi moto e scooter!

ParcheggiScooter GE

La logica della politica in un Paese illogico, non fa una grinza: anche il da poco defunto Dott.Spock dovrebbe farsene una ragione! Un Paese dove la colpa della violenza alle donne è per il loro abbigliamento (secondo alcuni… a quando il burqa anche qui?) non potrebbe “sragionare” in modo differente!

I fatti (assurdi): nel mese di dicembre 2014 a causa di un tir perse la vita un giovane motociclista (Alessandro Fontana), colpa dello stesso quello di attraversare la strada per andare nel parcheggio dedicato a moto e scooter tra via Giotto e via Borzoli a Genova Sestri Ponente, per salire sul proprio mezzo a due ruote.

La dinamica dell'incdente la trovate qui

Come avrete capito il problema, come giustamente si pone la domanda il giornalista è, "come possibile che un camion di quella fattezza possa pasare in zona anguste come quelle con spazi ridotti al punto di agganciare uno zaino di un ragazzo e trascinarlo malamente in una morte orribile?!"

Tutelare i ragazzi ed i motociclisti evitando il passaggio dei mezzi ingombranti, rumorosi e puzzolenti di gasolio in quel  tratto urbano? Ma siamo pazzi?? No.... meglio TOGLIERE il parcheggio di moto e scooter, così i ragazzi eviteranno di mettere lì i loro PERICOLOSI strumenti di tortura urbani!

Ecco quindi che in seguito alla "tragica fatalità" gli abitanti della zona ed il Municipio hanno fatto richiesta di ELIMINARE il “pericoloso” parcheggio finalizzato a moto e scooter nella zona: è così quindi che l’assessore alla Sicurezza stradale Elena Fiorini provvedeva nel merito, brava un encomio al merito!

Un intervento certamente non risolutivo, ma allo stesso tempo una delle poche soluzioni realizzabili nell'immediato secondo l'amministrazione urbana!

Così da alcuni giorni l’eliminazione del parcheggio per le moto tra via Giotto e via Borzoli, proprio nel punto in cui lo scorso dicembre perse la vita travolto da un Tir il giovanissimo Alessandro Fontana, è diventata realtà.

Si è quindi provveduto a posizionare i dissuasori di parcheggio, comunemente chiamati ‘panettoni’, proprio per impedire la sosta alle moto, garantendo così maggiore sicurezza ai pedoni (si ricorda che il ragazzo morto era a piedi....).

Nel contempo sono scattate anche le sanzioni per i mezzi lì posteggiati, ovviamente scooter e moto saranno state le prime vittime, nevvero?

"Un intervento certamente non risolutivo, ma allo stesso tempo, lo ha ribadito l’assessore Fiorini, una delle poche soluzioni realizzabili nell’immediato."

I camion continueranno a passare da quelle strade fino all’apertura della nuova galleria di Borzoli che, è l’auspicio di tutti, dovrebbe dirottare il traffico pesante e migliorare definitivamente la qualità della vita nella zona.

Siamo anche certi che, qualora ciò avvenisse, difficilmente rivedremo i parcheggi per moto e scooter ripristinati, vero assessore? Come a dire: certo che rapinano le gioiellerie! La colpa non è dei delinquenti che lo fanno ma delle gioiellerie che hanno quel popo’ di roba in vetrina! Si provveda subito a chiudere le stesse!

Motociclisti e scooteristi liguri arrabbiati? E allora? Ma chi se ne frega.... categoria debole, debolissima, fatiscente, senza difese alcune...

Vaselina….vaselina… evvai!

Coordinamento Italiano Motociclisti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Riproduzione concessa citando la fonte e il link all'articolo. 

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats