Gio30062022

Aggiornamento:Mar, 23 Nov 2021 4pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Dal mondo In Nuova Zelanda un progetto stradale per la sicurezza dei motociclisti

In Nuova Zelanda un progetto stradale per la sicurezza dei motociclisti

SafeRides

Si chiama Safer Rides ed è un progetto che consiste in una segnaletica che indica ai motociclisti la traiettoria più sicura prima di una curva. In effetti tra le maggiori insidie per i motociclisti a spasso per strade tortuose la cattiva valutazione delle traiettorie di una curva è la causa di errori sovente fatali.

I corsi di guida sicura concentrano sul percorso corretto e la giusta traiettoria buona parte delle ore di lezione.

Uscire troppo larghi, oppure anticipare troppo l’ingresso di una curva, può avere un epilogo drammatico qualora si mettano le ruote sullo sporco, o ci si trovi a dover fare i conti con un veicolo proveniente dal lato opposto. 

In Nuova Zelanda, per ovviare a questi errori di valutazione, si è avviato il progetto “Safer Rides”, che consiste nell’adottare una segnaletica su asfalto, che indichi al motociclista la traiettoria migliore da seguire per effettuare la curva in tutta sicurezza.

Linee di demarcazione che, di fatto, restringono la porzione di asfalto utile, affinché il motociclista in transito, scampi eventuali errori nell’impostare la traiettoria.

“La segnaletica ha lo scopo di dare agli utenti un preavviso circa la reale geometria della curva che segue avanti; incoraggiare i piloti a prendere una linea sicura nel percorrere la curva, percettivamente restringendo la strada.”  questele parole dei responsabili del Dipartimento dei trasporti Neozelandese del progetto Safer Rides, che poi hanno aggiunto “Le linee di demarcazione sono solo uno di una serie di miglioramenti della sicurezza in fase di sperimentazione . Altre iniziative comprendono segnaletica aggiornata , il miglioramento del manto stradale , la rimozione o la protezione dei pericoli lungo la strada , così come nuove aree di atterraggio per elicotteri di salvataggio“

Per maggiori informazioni: andate a questo link

Coordinamento Italiano Motociclisti
Ufficio Comunicazione

© Riproduzione concessa con citazione della fonte, grazie.

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats