Sab18052024

Aggiornamento:Mar, 23 Nov 2021 4pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Dal mondo "Captain Slow" ed la sua moto fatta con il Meccano!

"Captain Slow" ed la sua moto fatta con il Meccano!

BikeMeccano

Quanti di voi da bimbi hanno giocato con cacciavite e bulloncini al Meccano? Quante gru avete realizzato con l'ingegnoso gioco di origini britanniche, ma avreste mai pensato di costruirvi la propria moto?

Invece James May ha pensato bene di farsi da sé medesimo tale mezzo già in mostra al National Motor Museum di Beaulieu in Gran Bretagna e che ha suscitato più di un interesse quando lo scorso anno ha compiuto il percorso di 37 miglia all'Isola di Man.

La moto (con annesso sidecar) è stata costruita con ben 15.000 pezzi dell'ingegnoso gioco ed il tempo impiegato è stato di nove settimane circa ed il tutto ha fatto parte di una "storia" da raccontare (storie di giocattoli) su una apposita serie televisiva del palinsesto di BBC2.

Ciò che è incredibile è che anche la propulsione del mezzo è stata inizialmente affidata a motori che fanno parte del gioco, ovvero ben 96 motori, soluzione che si è dimostrata non ideale costringendo a passare ad un motore per kart da golf.

Ma Captain Slow (il soprannome di James May) non è nuovo ad imprese simili ben descritte nella serie televisiva citata, e si passa da abitazioni costruite con mattoncini Lego, fino ad un caccia militare Spitfire realizzato con un kit della Airfix.

Insomma, giocattoli che non si limitano a far divertire i bambini ma anche adulti che non nono ancora cresciuti forse!

Coordinamento Italiano Motociclisti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Riproduzione concessa citando la fonte e il link all'articolo.

 

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats