Ven12082022

Aggiornamento:Mar, 23 Nov 2021 4pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Dal mondo Per scaldarsi metterà la moto nel caminetto?

Per scaldarsi metterà la moto nel caminetto?

MotoLegno

L’inverno non è distante e viste le tensioni internazionali e le possibili chiusure di rubinetto di materie prime volte al riscaldamento, la domanda è lecita!

A mali estremi… ma certo sarebbe un peccato se un capolavoro del modellismo statico di tal siffatta finisse in cenere, e siamo sicuri che così non sarà…a costo di battere i denti!

La notizia: nel mondo del modellismo dedicato ai motori ormai se ne vedono davvero di tutti i colori e di tutti i materiali. 

Soprattutto per quel che riguarda le repliche di auto e moto famose: sempre più fedeli alle originali e in certi casi veramente strabilianti nella loro fattura.

Così, dopo la Mini fatta con il Lego, ecco che arriva adesso dalla Russia una perfetta riproduzione in legno e in scala 1:1 della IZH-49: moto molto diffusa nei territori della ex-Unione Sovietica durante gli anni '50.

A realizzarla impiegando quattro mesi di duro lavoro è stato il 30enne Yuri Hvtisishvili: un falegname di San Pietroburgo, con il pallino delle due ruote, che ha scelto come materiali per la sua opera, o meglio scultura, dei legni di pino e di faggio. 

Pubblicata nei dettagli in una gallery fotografica sul sito Soviet-moto.ru, che potete trovare sul web, la IZH-49 di legno costruita da Hvtisishvili come potete vedere dall’immagine è assolutamente incredibile. 

Fedele in ogni dettaglio alla originale è stata riprodotta in legno nei minimi particolari compresi addirittura i bulloni e i vari cavi.

Una vera e propria opera d’arte che meriterebbe un adeguato spazio…non certo nel caminetto.. 

Coordinamento Italiano Motociclisti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Riproduzione concessa citando la fonte e il link all'articolo.

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats