Sab21072018

Aggiornamento:Mar, 03 Apr 2018 1pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Dal mondo Nausea da EICMA? Volete riscoprire lo “spirito” della leggenda della moto?

Nausea da EICMA? Volete riscoprire lo “spirito” della leggenda della moto?

Motolegende

Allora fate uno sforzo…mettete da parte i soldini, convincete moglie e famiglia che Parigi è sempre Parigi e vale sempre il viaggio!

Se i motociclisti francesi esprimono una loro forte coscienza motociclistica tramite FFMC un motivo ci sarà: magari sono meno legati a mode ed esasperazioni tecnologiche o forse hanno una passione per le moto che troppi riflettori hanno spento.

 

Non che al Salon “parigino” non vi sia tecnologia ed esasperazione ma tutto viene visto con il “saper vivere” degli amici transalpini, che peraltro sono i benvenuti in EICMA!

Forse c’è un imprinting meno “italiano”, ovvero le nostre case blasonate sono un po’ in disparte proprio perché a Milano è dato ampio spazio alla loro presenza, e forse è proprio questo il bello di un Salone della moto che non sia sul suolo natìo.

E’ un esperienza di molti, tanti appassionati italiani che quando vanno all’estero notano come la “flotta” di mezzi che si vedono sulle strade d’oltralpe non sia così esasperatamente all’ultima moda, ma come i mezzi che circolano hanno sovente superato il giro del contachilometri nel suo fondo corsa.

Insomma è sicuramente giusto sostenere l’industria motociclistica nella sua innovazione, ma con il buon senso di chi non deve a tutti i costi cambiare la moto solamente per l’ultima trovata dell’elettronica!

Bisognerebbe avere il buon senso di, magari mantenere una moto che ha già alcuni anni, ed investire risorse a disposizione in materia di sicurezza dell’abbigliamento tecnico ad esempio, o cambiare il casco più sovente, o trovare soluzioni per rendere più facile il nostro andare in moto.

Ecco, forse il punto è proprio lì: riuscire a POTER continuare ad ANDARE in moto, è proprio  lì il problema…

Facile farlo in una Nazione dove aziende, produttori, venditori, officine, motociclisti, lavorano insieme per la TUTELA DEL MOTOCICLISMO ed il mantenere viva la LEGGENDA dello stesso!

E’ così anche da noi? Tutto bene? Strade facili per la pratica del motociclismo? Incentivi ed aiuti ai motociclisti o a chi vuole avere un attività di vendita? Sconti sulle autostrade? Parcheggi dedicati alle solo moto o scooter? Iva agevolata per chi cambia sovente abbigliamento e caschi?

Forse è ora di iniziare ad andare a scuola da chi tutto ciò lo persegue e sovente lo ottiene: Parigi val bene uno sforzo, dai facciamolo…..(alla Crozza-Ferrero, ovviamente…).

Per vivere in parte il clima del Salon Moto Legende dello scorso anno, in attesa di quello di quest’anno, potete visitare questo  link con i video.

Coordinamento Italiano Motociclisti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Partecipate al nostro progetto per la tutela dei motociclisti :
http://www.derev.com/supportacim

© Riproduzione concessa citando la fonte e il link all'articolo. 

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats