Dom31052020

Aggiornamento:Gio, 13 Feb 2020 9am

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Leggi e normative Paraschiena, nuove norme

Paraschiena, nuove norme

CE3

E' da poco entrata in vigore la nuova normativa EN1621-2 2012 che introduce due nuovi tipi di paraschiena. Con questo articolo cerchiamo di dare qualche informazione in più per dare modo di interpretare correttamente le nuove etichette di omologazione.

Per capire cosa cambia vediamo, in parole semplici, come si legge l'etichetta di un paraschiena:
1) pittogramma rappresentante un motociclista. Evidenzia la destinazione d'uso del dispositivo di sicurezza, ovvero per l'uso motociclistico.
2) Identifica il tipo di paraschiena.
3) Identifica il livello di protezione offerto dal dispositivo di sicurezza.
4) evidenzia la normativa di riferimento per l'omologazione.
5) Indica la misura in cm dell'area protetta. In pratica è il SIZE del paraschiena

Cosa cambia tra la vecchia EN1621-2 2003 e la nuova EN1621-2 2012?
Il punto 1 rimane invariato. Il pittogramma rappresentante un motociclista resta tale e quale.
Il punto 2 ha subito cambiamenti.
La normativa EN1621-2 2003 prevedeva solo due tipi di paraschiena:
B - Back Protector (lungo tutta la schiena), L - Lombar Protector (protegge solo la fascia lombare)
mentre la nuova EN1621-2 2012 prevede DUE nuovi tipi di omologazioni:
FB - Full Back Protector (estende il concetto della B precedente, allargando la proteziona anche alle scapole)
CB - Central Back Protector (praschiena centrale)
LB - Lower Back Protector (Protettore Lombare come il precedente L)

Nulla cambia per il livello di protezione offerto, punto 3.
Sia la EN1621-2 2003, sia la EN1621-2 2012 offrono DUE livelli di omologazione: Livello 1 e Livello 2
Livello 1 : deve trasmettere una forza media minore di 18Kn e nessun valore singolo deve superare i 24Kn.
Livello 2 : deve trasmettere una forza media minore di 9Kn e nessun valore singolo deve superare i 12Kn.
Cambiano, invece, il numero di campioni usati per eseguire i test di impatto ed alcune condizioni termiche dei test.

Senza approfondire i tecnicismi delle prove, salta subito all'occhio che il Livello 2 offre una protezione molto superiore rispetto al Livello 1. Considerando che 24 Kn equivalgono a ben 2.447,31 Kg e che 12 Kn equivalgono a ben 1.223,65 Kg, il paraschiena da preferire è, senza dubbio, quello di Livello 2.

Non c'è differenza tra i dispositivi di sicurezza di varie marche, in quanto tutti omologati secondo la stessa normativa, quindi la grande varietà di prezzi non è sempre giustificata. Alcuni marchi, però, dichiarano i valori medi e i singoli valori massimi ottenuti in fase di omologazione.

In questo caso, è preferibile il marchio che dichiara il valore medio più basso. Alcune decine di euro in più, in questo caso, fanno la differenza.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats