Sab13042024

Aggiornamento:Mar, 23 Nov 2021 4pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Mercato e novità Per vincere il caldo andando in moto

Per vincere il caldo andando in moto

GilteRefrigeranti

Il caldo della stagione estiva fa presupporre a molti automobilisti (erroneamente) che l’andare in moto o in scooter sia una sorta di benedizione rispetto al viaggiare in una scatola di latta: purtroppo così non è e lo sa bene chi ha moto carenate, lo sa bene chi scopre che una sella scura lasciata al sole non è questa grossa gratificazione, così come abbigliamento protettivo di “plastica” o caschi non sempre così “ventilanti” come sembrano.

A volte l’andare in moto d’estate è una vera tortura e molti rispondono (erroneamente) scoprendosi, ovvero salendo sulla sella in maglietta, pantaloncini e sandali: non è questa la soluzione più intelligente per sconfiggere il caldo!

Come sempre è la tecnologia che ci aiuta a superare problemi come questi ed abbiamo assistito negli ultimi anni ad abbigliamento traforato, autoventilante, con materiali a volte sofisticati volti a superare problemi di traspirazione e sudorazione.

Negli ultimi tempi case di nicchia che fanno specifiche ricerche in materia, hanno elaborato capi specifici per questi problemi non solo dedicati ai motociclisti ma a quanti si trovano a dover vivere analoghi problematiche.

Il concetto di base è l’evaporazione di liquidi che consentano alla cute di respirare o per lo meno si crei quella sensazione di frescura: è lo stesso meccanismo che sta alla base della condizionatura dell’aria, dove è proprio l’aria di quando si è in movimento che è il “motore” della condizionatura dell’abbigliamento.

Sono questi, prodotti che consentono di immagazzinare acqua al loro interno e di liberarla tramite l’evaporazione forzata data dall’aria che incontra il capo d’abbigliamento stesso.

Non soffrire mentre si guida consente quella lucidità necessaria ad affrontare i pericoli della strada: un eccesso di sudorazione comporta non solo la perdita di liquidi (disidratazione) ma anche di quei sali minerali indispensabili al regolare funzionamento dei nostri meccanismi biologici.

Per maggiori informazioni potete leggere qui

Oppure a questo link

Ed infine questo sito

Coordinamento Italiano Motociclisti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Riproduzione concessa citando la fonte e il link all'articolo.

 

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats