Dom26062022

Aggiornamento:Mar, 23 Nov 2021 4pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Mobilità Per aiutare il traffico e migliorare la mobilità….

Per aiutare il traffico e migliorare la mobilità….

KeepCalmAnCallBat

…togliamo i parcheggi per motoveicoli e scooter! E' quello che sembrerebbe che i nostri Comuni si sforzino di fare con sistematico metodo, pervicacemente. Insomma, largo spazio a SUV e quattro ruote in genere che le moto e gli scooter sono più inquinanti, fanno rumore, poi se i piloti cadono si fanno male, sono grane…uff, che palle 'sti motociclisti….

E' forse questo il ragionamento che sta dietro a certe decisioni, probabilmente legate al fatto che molti amministratori sono "quattroruotedipendenti"?

A Ravenna esiste un Gruppo di Intervento Locale del C.I.M. molto attivo con un CIM-POINT dove la nostra presenza è costante e garantita e ci siamo fatti sentire come merita.

I media hanno riportato le nostre perplessità sulla riformattazione di Piazza Kennedy e questo è servito ad accendere i riflettori sulle nostre problematiche.

Perché i motociclisti possano essere ascoltati gli stessi si devono attivare ed agire localmente sulle problematiche specifiche del territorio: molti motociclisti si svegliano solamente quando qualcuno calpesta i "propri diritti", allora si guarda intorno, vede che c'è un "vuoto" rappresentativo, al che contatta il C.I.M..

Ma noi non siamo la Delta Force o la Swat, né Marco Polli è l'Uomo Ragno o Superman, per cui se a Gotham City o ad Arezzo succedono cose che ledono i diritti dei motociclisti, o chiamate Batman, o vi date una sveglia come hanno fatto gli amici di Ravenna!

Vi iscrivete al C.I.M., quello certamente, poi costituite un Gruppo d'Intervento Locale "coordinando" con il supporto del C.I.M. le azioni da fare al fine di ottenere una certa visibilità.

Insomma: "AIUTATI che il C.I.M. TI AIUTA", ma la pappa pronta non c'è l'ha certo un'associazione di volontariato e di promozione sociale dove si sottrae del proprio tempo libero per tenere accesa la "fiaccola" della difesa della categoria!

Se poi c'è chi più è "grande" di noi ed è disposto a togliere le castagne dal fuoco, ben venga, ma come si dice: vedremo, ad oggi, a fronte di risorse notevoli i risultati sono "pochini"… ci pare, se la FFMC è in "soli" 40.000 contro i 200.000 di certe federazioni.....raccoglie ben di più, ma forse è solo perché sono "en colère"....

Coordinamento Italiano Motociclisti
Ufficio Comunicazione

 

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats