Dom26062022

Aggiornamento:Mar, 23 Nov 2021 4pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Mobilità Ravenna: per Piazza Kennedy ancora nessuna soluzione

Ravenna: per Piazza Kennedy ancora nessuna soluzione

Il rendering di Piazza Kennedy... mancheranno all'appello 130 posti auto e oltre 70 per moto e scooter

Nuovo intervento del Gruppo d'Intervento Locale di Ravenna su Piazza Kennedy. Continua il silenzio del Comune e ancora non si è capito dove potranno essere parcheggiati moto e scooter. Il Coordinamento Italiano Motociclisti, già nel corso del 2013, è intervenuto due volte con comunicati riportati dalla stampa locale, per porre all'attenzione dell'Amministrazione Comunale il problema della scarsità di parcheggi per moto e scooter nei pressi del centro storico di Ravenna.

A metà di dicembre, dopo aver appreso dell'assegnazione dell'appalto per i lavori di rifacimento di Piazza Kennedy, ha espresso la grande preoccupazione di tanti utenti delle due ruote per la perdita di circa 70 posti-moto oggi presenti nella piazza stessa e nella limitrofa Via Rasponi (che presumibilimente non sarà più raggiungibile).

Abbiamo letto che le Associazioni del Commercio e dell'Artigianato, circa un mese fa, hanno avuto un incontro con l'Assessore Corsini ed i tecnici comunali (incontro che le stesse Associazioni hanno definito come 'imbarazzante' a causa dell'assoluta mancanza di risposte sulle necessarie alternative, sia per i 130 posti auto che per i 70 posti moto).

Oggi leggiamo sulla stampa locale che 'il Comune investirà circa 25.000 euro per sensibilizzare ed informare i cittadini sui vantaggi e sulle opportunità di parcheggi alternativi".

Nessun accenno ai posti per scooter e moto.

Torniamo pubblicamente ad informare l'Amministrazione Comunale che i cittadini che utilizzano le due ruote a motore, contribuiscono a ridurre traffico e inquinamento, ed utilizzano molto meno spazio rispetto a chi usa l'auto.

Ma se i parcheggi per moto e scooter non ci sono, o sono allontanati dal centro, è ovvio che vi saranno centinaia di persone che saranno costrette o convinte a tornare all'auto, così almeno non saranno costrette a camminare con l'antipioggia o almeno, nell'auto potranno riporre un ombrello in caso di maltempo. Aumentando quindi anche il fabbisogno di nuovi posti auto...

Dobbiamo, con rammarico constatare, l'assoluta miopia, su questo fronte, dell'Amministrazione Comunale ravennate, per la quale sembrano esistere solo auto (da emarginare sempre più lontano) e biciclette. Ma in questo modo NON si danno risposte reali alle esigenze delle persone che lavorano, studiano, acquistano, si muovono, contribuendo invece a desertificare il centro storico, disincentivandone la fruizione. Come CIM siamo disposti ad incontrare l'Amministrazione per definire risposte concrete.  

Coordinamento Italiano Motociclisti
Gruppo d'Intervento Locale di Ravenna

 

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats