Dom19112017

Aggiornamento:Sab, 29 Lug 2017 7pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Mobilità Area C di Milano: quali risultati reali?

Area C di Milano: quali risultati reali?

PM10-Milano-2012-6mesi1

Sul sito di MotoCivismo, un comitato attivo principalmente nell'area di Milano impegnato nella difesa degli interessi dei motociclisti, è apparsa per opera di Andrea Trentini, uno dei fondatori del comitato, una interessante disamina degli andamenti degli agenti inquinanti nell'area di Milano.

In questa analisi è stata posta l'attenzione sugli effetti che ha avuto l'attivazione della Area C, zona centrale della città dove la circolazione è stata limitata con l'obiettivo di ridurre traffico e inquinamento.

Utilizzando i dati provenienti dal sito dell'ARPA Lombardia, che Trentini ha diligentemente e pazientemente accumulato a partire dal 2005, si è potuto constatare che l'Area C non ha portato nessun vantaggio alla qualità dell'aria di Milano e delle zone coinvolte dal provvedimento.

Le conclusioni che si possono trarre sono di una linearità ineccepibile, le riporto esattamente come scritte nel sito di MotoCivismo:

1) I blocchi del traffico NON servono perchè evidentemente NON è il traffico la maggior causa dell’inquinamento, dati alla mano.

2) Area C NON serve a niente, se non a generare anche più traffico (intasando le aree a ridosso di Area C), sull’”intasamento” non ho grafici da farvi vedere, ma provate a girare un po’ nella fascia appena fuori Area C e vedrete da voi.

3) Una maggior ragione per cui il traffico NON è causa dell’inquinamento: il traffico si è EFFETTIVAMENTE SPOSTATO fuori Area C, ma NON ha portato con sé l’inquinamento!

La domanda che facciamo noi è altrettanto lineare: quando finalmente ci si deciderà a capire che il problema dell'inquinamento delle polveri sottili non viene dato dal traffico veicolare, la si smetterà di rincorrere nuove normative Euro X che a questo punto non si capisce bene a cosa servano, e si comincerà a fare qualcosa di REALE E CONCRETO per il problema dell'inquinamento?

Forse se i cittadini cominciassero a fare sentire la loro voce per pretendere informazioni reali smettendo di limitarsi al mugugno, potrebbe aiutare...

Coordinamento Italiano Motociclisti

Ringraziamo per la gentile concessione Andrea Trentini di MotoCivismo

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats