Sab18052024

Aggiornamento:Mar, 23 Nov 2021 4pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Sicurezza La "Forestradale" si promuove on line!

La "Forestradale" si promuove on line!

Forestradale centauri

Sul sito del Corpo Forestale dello Stato alla pagina dei "comunicati" viene riportata la brillante operazione svolta nell'ambito della campagna "Defend life".

Sono state ben 32 le patenti ritirate e due le moto truccate sequestrate dall'attivissimo Comando Provinciale di Firenze.

Per maggiori informazioni clicca qui

Il tutto si riferisce alla data del 20 luglio ed è questo il secondo controllo a tappeto per la sicurezza delle strade montane e dei passi appenninici interessati da un elevato transito turistico. 

L'azione si è svolta lungo alcuni tratti della SS 67, importante via di collegamento tra la Toscana e l'Emilia Romagna, selezionati in base alla concentrazione delle infrazioni gravi e al numero e alle dinamiche degli incidenti verificatisi negli ultimi 10 anni, tra i quali in particolare il Passo del Muraglione.

Le operazioni hanno visto l'impiego di ben 15 unità di personale e 5 automezzi del Comando Provinciale di Firenze in collaborazione con il Nucleo operativo speciale di Arezzo: uno stuolo di mezzi e persone degno di una operazione antiterrorismo, bravissimi!

Il "bollettino" continua citando i tanti gruppi di motociclisti che venivano sorpresi dalle "safety car" (auto civetta) rei di sorpassi quando c'era la striscia continua, ed altre numerose infrazioni estremamente gravi!!!

Lo stesso comunicato ci informa poi che "la mole dei motociclisti in transito, le condizioni di sicurezza della strada e le numerose violazioni hanno costretto il personale della Forestale a rallentare il traffico generale per evitare che i gruppi di centauri impegnati a salire il passo ad altissima velocità si incrociassero nelle curve con autoveicoli e mezzi pesanti in transito".

Non vengono segnalate quali siano queste velocità elevate ed i limiti presenti su quei tratti ovvero di quale entità siano state le violazioni: in effetti percorrere dei tratti stradali rettilinei ai 70 km/h dove il limite è di 30 km/h significa superarli di BEN 40 km/h, e nel caso ciò succeda, questo è gravissimo!

Coordinamento Italiano Motociclisti
Ufficio Comunicazione

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats