Gio21112019

Aggiornamento:Lun, 29 Lug 2019 9pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Sicurezza Diciamo la nostra sugli incidenti motociclistici

Diciamo la nostra sugli incidenti motociclistici

mc dynamics picture 263x300

Invitiamo tutti i guidatori di motociclette, scooter e ciclomotori, che sono stati coinvolti in una collisione negli ultimi dieci anni, a prendere parte a un sondaggio che sta esaminando la dinamica degli incidenti motociclistici.

Un'iniziativa cooperativa condotta da un team di analisti investigativi sugli incidenti motociclistici è interessata alle tue opinioni di motociclista.

Gli analisti sono:

  • Stephane Espie, direttore della ricerca IFSTTAR, Francia
  • Elaine Hardy, Motorcycle Research Analyst, Regno Unito
  • Dimitris Margaritis, Research Associate, CERTH / HIT; Grecia
  • James Ouellet, coautore di Hurt Report, USA
  • Martin Winkelbauer, Ricercatore senior, KFV, Austria.

Tutti i membri di questo team sono stati coinvolti nelle indagini per studiare gli incidenti in moto nel corso degli anni e sono tutti motociclisti.

Il sondaggio espande uno studio pilota del 2016 su 61 motociclisti coinvolti in incidenti da vari paesi tra cui Australia, Svezia e Regno Unito

Al momento degli incidenti, tutti guidavano una motocicletta equipaggiata con ABS. I risultati dello studio pilota hanno rivelato che la correlazione tra velocità e lesioni gravi era casuale e indicava che i motociclisti erano a conoscenza dei rischi di lesioni e quindi indossavano indumenti protettivi e caschi.

Al fine di comprendere meglio la dinamica degli incidenti in moto, questo nuovo sondaggio amplia lo studio pilota per coprire otto lingue diverse: francese, svedese, norvegese, tedesco, spagnolo, italiano, greco e inglese. (Per trovare le diverse lingue c'è un menu a discesa all'inizio del sondaggio.)

Il sondaggio sarà diffuso in tutta Europa, Stati Uniti, Canada, Australia, Sud America e oltre.

Questa volta il sondaggio esamina le motociclette con e senza ABS per fornire un confronto completo di questi sistemi di frenatura.

Ai motociclisti vengono poste 39 domande suddivise in quattro sezioni:

  1. Informazioni su di te e sulla tua moto
  2. Contesto
  3. Dettagli dell'incidente
  4. Commenti

Nessuna delle domande è obbligatoria e le risposte sono anonime.

Punto di vista dei motociclisti

I motociclisti sanno che siamo costantemente criticati per gli eccessi di velocità, per la pericolosità della nostra passione e per la responsabilità dei nostri incidenti e infortuni. Però sappiamo anche che non è così semplice, in realtà la situazione è complessa e sarebbe davvero utile capire cosa succede, come succede e perché succede.

Ci sono numerosi fattori che devono essere considerati in tutti gli incidenti ed è arrivato il momento perché i motociclisti possano partecipare e dire il loro punto di vista sulle circostanze. Il sondaggio rimarrà attivo per sei mesi e l'obiettivo è produrre un rapporto per l'inizio del 2020.

Sondaggio sulla dinamica degli incidenti motociclistici - Fai clic qui


Articolo originale di Righttoride.uk

 

Coordinamento Italiano Motociclisti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Riproduzione concessa citando la fonte e il link all'articolo.

 

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats