Mar04102022

Aggiornamento:Mar, 23 Nov 2021 4pm

Invasione di motociclisti anglosassoni in Italia?

DriveOnLeftE' questa la prima ipotesi che ci viene in mente alla luce della cronaca: ogni settimana si registrano incidenti (di norma molto gravi) in cui il motociclista rimane leso a causa di una sua invasione di carreggiata, venendo così ad incontrare (frontale) l'auto di turno.

Poi nel fine settimana uno sale sulla propria due ruote ed un motore (scusate ma non usiamo più il termine "motocicletta" altrimenti si offendono gli scooteristi, idem se usiamo "scooter" dove si offendono i "motociclisti"….). e si accinge ad affrontare belle strade alpine…..ma….

Leggi tutto...

Le traiettorie sono importanti!

TraiettorieOvvero, perché su strada NON si può guidare come in pista, ed ancor di più perché è sempre la velocità quella che ti frega!

Questo che sta per iniziare è il periodo che i Motociclisti in parte odiano: chiunque abbia un mezzo a motore e due ruote, complici le belle e calde giornate, sale sulla sella dei mezzi su citati e compie il rito della "gita della domenica".

Leggi tutto...

La formazione è fondamentale e noi ne siamo convinti!

BikersAcademyOvviamente a patto che la stessa sia qualitativa! In ogni caso ogni iniziativa che ha come fine il fornire le corrette informazioni per guidare la motocicletta in sicurezza e nel rispetto degli altri utenti della strada.

A Roma prende il via la terza edizione di “Bikers Academy”, una guida sicura per le due ruote!

Si tratta di corsi gratuiti per tutti i giovani alla guida di scooter e moto nell’ottica di sicurezza e prevenzione, oltre a una sensibilizzazione alla cultura di una guida in massima sicurezza.

Leggi tutto...

La postura, in moto, è importante!

PosturaInMotoIl nostro scheletro subisce costanti trasformazioni nell’arco di tutta la vita e le modificazioni del nostro tessuto osseo sono funzionali a legamenti e muscoli che si inseriscono nei punti chiavi dello stesso.

E’ tramite l’attivazione di quest’ultimi che manteniamo attiva la nostra struttura, il nostro “telaio” biologico: la postura del motociclista è un esempio importante di come questo sistema  biologico possa funzionare in modo organico.

Leggi tutto...

C'è sicurezza e sicurezza…

ModRockersAnalizzando la stampa di settore ci si rende conto che forse è più facile scrivere di cose che "lasciano il tempo che trovano" piuttosto che affrontare i VERI NODI strutturali del motociclismo attivo.

E' facile constatare che se vi è un preciso interesse commerciale di qualche azienda che propone dispositivi specifici legati alla sicurezza, il numero di articoli su questi si sciupano sulla carta stampata così come in rete.

Leggi tutto...

Polizia in Campania: in arrivo le moto volanti

02 Polizia MotoPer rispondere alle sempre più crescenti istanze di sicurezza dei cittadini di Castellammare del Golfo, il Commissariato della Polizia di Stato, diretto dal Dr. Claudio Valenti ha previsto che il dispositivo di controllo del territorio venga rafforzato con la messa in campo delle moto volanti.

Leggi tutto...

Che sia una stagione di motociclismo…non di caccia!

StayinALiveE' questo quello che si augurano i motociclisti svizzeri con la campagna di sicurezza "Stayin' Alive": la Federazione Motociclistica Svizzera FMS e l'Upi, Ufficio prevenzione infortuni hanno lanciato una campagna di prevenzione che si pone l'obiettivo di ridurre il numero di incidenti da collisione con le motociclette.

Nell'ultimo decennio, l'evoluzione dell'incidentalità dei motociclisti è stata positiva, nonostante il rischio d'incidente nella circolazione stradale per i centauri resti sovra-proporzionale rispetto agli altri utenti.

Leggi tutto...

La storia del casco e tecnologia dei materiali

MaterialiCaschiI primi caschi compaiono in formula 1 un paio d'anni dopo l'istituzione del campionato (1950).

Fino a quel momento i piloti avevano corso con una cuffietta in testa e un paio di vistosi occhiali: i più raffinati erano soliti correre con copricapi in seta, mentre gli altri si accontentavano di modelli in cotone e lino che, ovviamente non offrivano nessun riparo e protezione in casi di urti. 

Leggi tutto...

Per garantire la sicurezza lo Stato deve avere i mezzi!

PoliziaMalMessaE' allarme a Palermo dove il Sindacato di Polizia segnala come sia difficile poter svolgere una corretta attività di prevenzione dei crimini sulla strada e non solo, se non sono a disposizione dei tutori dell'ordine i corretti mezzi.

Oltre il 40% tra autovetture e moto in dotazione della polizia di Stato a Palermo sono “in attesa di riparazioni o parecchio vetuste e insicure per il personale operante”

Leggi tutto...

La sicurezza stradale sempre in prima linea!

SicurezzaStradaleA Verona un tavolo tra esperti e Polizia Municipale dove si affronteranno i problemi relativi alla sicurezza della strada sia per quanto concernente i rilievi tecnici, l'analisi dei dati quantitativi ed i risarcimenti. Si parlerà di sicurezza stradale martedì 28 Gennaio 2014 a Verona, dove tecnici e addetti ai lavori si confronteranno sul tema degli incidenti stradali in modo trasversale. 

Leggi tutto...

La sicurezza non è un'optional!

SicurezzaIn questo inizio anno una notizia positiva è quella che ci giunge dai maggiori giornali dell'Emilia Romagna: il numero di incidenti e quindi morti e feriti che ne derivavano, legati alla "movida" del sabato sera sono drasticamente calati.

Se analizziamo il dato con una critica negativa potremmo giustificare questo con la crisi economica e quindi le minori disponibilità e conseguenti minori consumi alcolici, ma in realtà è un dato di fatto che prevenzione e controlli delle Forze dell'Ordine, un maggiore coinvolgimento dei gestori dei locali, una sensibilizzazione dell'utenza giovanile, insomma un lavoro comune di buon senso, ha dato i suoi frutti!

Leggi tutto...

Selle d'autore: una scelta non banale!

SellaDOCE lo sa bene chi macina chilometri e passa ore ed ore su quello "strapuntino" che è la sella di una motocicletta!

Sembra una banalità ma la postura di un biker è una delle cose fondamentali da rispettare per evitare problematiche al nostro sistema osteo-articolare, nel tempo. Il problema non tocca certo chi pensa di usare la moto per poco tempo della sua vita e per piccole tratte, ma per chi macina chilometri magari anche solo per un uso pendolare in città ma per tutti i giorni dell'anno, sedere correttamente sul proprio veicolo non è una banalità.

Leggi tutto...

Chi, per correre, non va in pista, è un pirla!

DragsterMotoE' difficile voler difendere una categoria quando qualche pecora nera eccede nell'utilizzo del mezzo pensando di essere Batman: le regole della circolazione sulla strada valgono per TUTTI con due o sei ruote, ed andare ai 300 all'ora su una strada provinciale è da "pirla"!

Leggi tutto...

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats