Lun18102021

Aggiornamento:Lun, 15 Giu 2020 9pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Altre notizie

I veicoli mono ruota di Charles Taylor: una sfida per il fuoristrada?

MonoRuotaTaylorLa ricerca nel campo della locomozione non ha limiti e nel passato come nel presente sono centinaia se non migliaia i progetti che si potrebbero definire assurdi, ma è proprio dall'estremismo progettuale che possono nascere soluzioni innovative di cui tutti godiamo i frutti. Cercando sul web quanto concerne il nome di Charles F.Taylor emergono integralmente i suoi sforzi per costruire un veicolo motorizzato che funzionasse con una ruota sola, oltre alle applicazioni in relazione all'utilizzo della ceramica in molti applicativi industriali che ancora oggi sfruttiamo.

Leggi tutto...

Un trike carenato sulla base di una Gold Wing, possibile?

TrikeGWL'idea di un trike inclinabile con una sezione di trazione posteriore fissa è stata già presentata, ad esempio con il progetto  olandese Carver, ormai fallito per l'elevato costo di vendita nonché con la VentureOne, ma sul web per la precisione in vendita su eBay, è disponibile anche questo chiamato Trilean, basato su una Honda Gold Wing e secondo alla descrizione, è stato costruito nel 1998, quindi precede gli altri da un certo numero di anni. 

Leggi tutto...

Un "mostro" di motocicletta!

MonsterBikeNo, questa motocicletta ha ben poco a vedere con il nome affibbiato ad un modello di una nota casa italiana che ha fatto molta fortuna nelle vendite: si può ben dubitare che questa sia una motocicletta da poter vedere sulle nostre strade! Quasi trenta piedi (9 metri) di lunghezza, dieci piedi (3 metri) di altezza e  con un peso quanto un autobus della scuola, questi i numeri che identificano questa minacciosa "bestia" a due ruote.

Leggi tutto...

Evoluzioni delle motociclette?

VentureWheelerL'introduzione di nuove possibilità di propulsori risveglia le progettazioni di veicoli a due o tre ruote! Le vedremo mai su strada? E' indubbio che l'utilizzo di motori elettrici unito al fatto che le caratteristiche delle batterie si stanno evolvendo rapidamente (meno peso, più durata) stia stimolando soluzioni di mobilità innovative.

Leggi tutto...

Il motociclismo: una società civile trasversale.

ZioSamQuando si sale sulla sella nel fine settimana si abbandonano quei ruoli che ci incarcerano dal lunedì al venerdì, una sorta di cambio di personalità che ci rende tutti uguali, trasversalmente bikers, si potrebbe dire! Operatore ecologico, avvocato, medico, analista finanziario, infermiere, carrozziere, artigiano, pensionato, casalinga, etc… dal lunedì ciascuno di noi assumerà un suo ruolo specifico legato a quanto o si è scelto o è stato destinato a svolgere nel contesto di quella che viene definita universalmente come "società civile".

Leggi tutto...

Sempre e solo quando toccano parti sensibili…

Partisensibili..è questo quello che succede nella nostra penisola! La parola "urgenza" è abusata ed è quasi sempre il frutto di un'altra che si chiama "incuranza" o forse sarebbe meglio dire "menefreghismo".

Ma quando ci toccano nel vivo, in ciò che ci interessa direttamente, allora è URGENTE fare qualcosa!

Leggi tutto...

Le due ruote ed un motore non sono un problema, ma la soluzione!

FFMC MobilitationsEsaminando i siti delle associazioni europee dei motociclisti un argomento comune che si può trovare in ogni nazione è il divieto di alcune strade alla percorrenza delle due ruote ed un motore. Succede in Francia nei Vosgi, in Germania in alcuni land (strada K19), in Spagna, etc… le autorità di fronte ad un abuso da parte di molti piloti delle due ruote sia nei limiti di velocità che nella mancanza di rispetto nel percorrere i centri abitati, cogliendo l'occasione di statistiche di incidenti sulla strada a volte discutibili come interpretazione, decidono di "bloccare" ai motociclisti determinate strade.

Leggi tutto...

Il binomio libertà e motocicletta ha ancora un senso?

UominiInMotoPer molte generazioni la motocicletta ha rappresentato un simbolo di libertà, di confini che si allargano, ma è ancora così oggi? Sono uomini liberi quelli che vivono la passione delle due ruote in modo totale? Molti ritengono che il fatto che le società repressive impediscano l'utilizzo di moto di grande cilindrata sia da mettere in diretta connessione con la libertà che la motocicletta rappresenta: la passione delle due ruote colpisce uomini di qualsiasi professione o estrazione sociale.

Leggi tutto...

Un cattivo esempio…da non seguire!

GeorgeLe regole ed il buon senso valgono per tutti ed un personaggio pubblico che ha un ruolo importante nei veicoli pubblicitari di questo dovrebbe tenerne conto.

Ci riferiamo a George Clooney che è notoriamente un appassionato delle due ruote al punto che sono molti gli episodi di sue avventure di motociclista anche in Italia.

Leggi tutto...

La moto e la letteratura

MotoletteraturaE' uno degli argomenti che a volte stuzzica il motociclista praticante in quanto rivivere su carta le emozioni che si vivono sulla sella, rinverdiscono sensazioni mai sopite. Così come nella filmografia "Easy Rider" caratterizzò una generazione, è indubbio che il libro del Prof.Robert Pirsig dal titolo "Lo Zen e l'arte della manutenzione della motocicletta" ha caratterizzato, per quella stessa generazione, la letteratura.

Leggi tutto...

Sì, ma tu sotto, sotto, tu cosa ti metti?

AbbIntimoMotoE' vero, c'era chi andava a dormire solamente con cinque gocce di un noto profumo, ma è difficile andare in moto in simile condizioni, al di là della trasgressione del Codice della Strada, per cui qualche cosa va indossato in modo specifico.

Leggi tutto...

Un questione di pelle o di selle?

SelleDiciamo che vi sono motociclisti che trovano il contatto con la pelle (o quello che è) della sella un rapporto difficile e cercano quel comfort che a volte è una chimera. Qualcuno sostiene che è la "pelle" del fondoschiena del motociclista che deve adattarsi alla sella, e qualcun'altro invece ritiene che debba avvenire esattamente il contrario.

Leggi tutto...

E in questo caso, chi paga?

MotoDanneggiateSicuramente rientra nel caso dei cosiddetti "atti vandalici", ma quello che è certo è che il danno te lo trovi, magari sei stato a prendere un aperitivo, o eri a cena con amici, esci e ti trovi il simpatico regalino. E' successo nella zona di San Martino a Genova: la segnalazione che è giunta nel cuore della notte al 113 segnalava la presenza di un giovane vestito di scuro in corso Gastaldi che, utilizzando una chiave inglese, stava spaccando gli specchietti retrovisori delle auto e delle moto lì parcheggiate. 

Leggi tutto...

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats