Lun22102018

Aggiornamento:Mar, 03 Apr 2018 1pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie motociclistiche Leggi e normative

Controllo tecnico europeo per le moto: perché nulla è perduto?

parlamento europeo Il 2 luglio, il parlamento europeo ha reintegrato moto e scooter nel regolamento di armonizzazione di controllo tecnico. Se il risultato di questo voto sarà negativo, per i difensori dei motociclisti la partita è ben lontana dall’essere persa. Di seguito la spiegazione dei diversi scenari a cui si andrà incontro.

Leggi tutto...

Revisioni delle moto: parlamento europeo diviso sulla decisione.

RevisioniMotoIl Parlamento Europeo è fortemente diviso sulla necessità di includere anche le moto nelle ispezioni tecniche per tutti i Paesi dell'Unione. Alcuni membri del Parlamento europeo (MEP) hanno votato a favore per includere le motociclette al fine di ispezioni tecniche periodiche come proposto dalla Commissione PTI, ma hanno anche votato per  approfondire il problema fintanto non venga trovato un accordo con il Consiglio.

Leggi tutto...

La Svizzera non è l'Italia…ricordatevelo!

PoliziaElveticaNelle barzellette degli anni '60 la figura del Vigile Urbano che con fare indagatore chiedeva cortesemente al trasgressore "concilia?" è ormai retaggio di un passato che forse non tornerà più. L'idea che si fa l'italiano medio è quella erronea che "tutto il mondo è Paese" per cui l'atteggiamento da "tarallucci & vino" possa superare la frontiera.

Leggi tutto...

Esami patente A. La storia infinita...

Esami-Patente-ANorme Europee, pizza e mandolino. Il 28 febbraio scorso, avevamo scritto un aggiornamento della situazione a seguito dell'entrata in vigore della normativa Europea per il coseguimento della patente A. Non tutti sanno, perchè è passato in sordina come al solito, che il 20 maggio 2013 è stato emanato un nuovo decreto che recepisce le imposizioni Europee in merito all'attuazione e le modalità d'esecuzione dell'esame per la patente A.

Leggi tutto...

Non di sola targa…

PortatargaOvvero parliamo qui dell'accessorio che la sostiene, il cosiddetto "portatarga". Molti motociclisti tendono a modificare tale supporto ma spesso in modo arbitrario e questo li può esporre a pesanti sanzioni. L’elemento in questione non è assoggettato ad omologazione, ma è un accessorio “obbligatorio” e la sua composizione non rientra tra quelle specifiche che sono le caratteristiche funzionali previste nel codice della strada.

Leggi tutto...

La testa dentro il casco, sempre…

ChiaveCruscotto…anche quando il casco lo si toglie e si abbandona il mezzo. Sembra banale ma così non lo è e le conseguenze le paga sempre quello che la testa nel casco non ce l'ha. E' il caso delle chiavi abbandonate sul proprio scooter o motociclo.

Leggi tutto...

Sostare sul marciapiede non si può, però….

ScooterSuP BiciParcheggiare lo scooter o la moto sul marciapiede potrebbe come conseguenza dare luogo ad una sanzione con corrispettivo economico, indubbiamente.In generale possiamo dire che la guerra per i parcheggi è situazione tipica della quotidianità.

Leggi tutto...

Continua in Europa la battaglia sulla revisione annuale obbligatoria dei motocicli

FEMA RevisioniIn contrasto con la posizione assunta dalla Commissione dopo l'incontro con l'Associazione per il Mercato Interno e la protezione dei consumatori (IMCO), alcuni emendamenti sono passati relativamente alla nuova proposta di legge sulla ispezioni periodiche tecniche. 

Leggi tutto...

Toscana: è guerra tra forestale e motociclisti?

ForestradaleA Barberino di Mugello in occasione della cavalcata Pegaso 2013, a seguito di controlli della forestale, sono state sequestrate diciotto moto da enduro.Due motociclisti per sottrarsi a un posto di controllo in località Toso, sono fuggiti tentando di investire gli agenti.

Leggi tutto...

Responsabilità oggettiva per le trappole della strada!

SentenzeE' facile prevedere che con una rete stradale al totale abbandono il rischio di rimettere cerchioni o peggio avere danni alla persona è sempre più elevato: da una parte lo Stato vuole abbassare i risarcimenti per i danni ( vedi: risarcimenti), e dall'altra ci siamo noi che continuiamo a pagare le tasse.

Leggi tutto...

Viaggiare per interfile, tra le corsie: la situazione francese

InterfileIl sorpasso delle motociclette tra le corsie in caso di colonne di auto, è un tema seriamente affrontato in Francia dalla FFMC ed in uno stadio avanzato per quanto attinente alla revisione legislativa. Riportiamo una intervista a Marc Bertrand, responsabile per la sicurezza stradale alla Federazione francese dei motociclisti in collera (FFMC) per far capire il punto della situazione e quanto noi in Italia, siamo ancora al palo in tal senso.

Leggi tutto...

Targa alterata o sporca, il punto della situazione

TargaSporcaUna moto perfettamente lavata, impeccabile, lucida in ogni sua parte, fantastica! Poi si passa ad osservarla nella parte posteriore e compare una targa imbrattata, lurida, colma di macchie d'olio con catrame ed altre schifezze che ne rendono impossibile la lettura, e ci si domanda: "….possibile che la madre dei furbi sia sempre incinta?"

Leggi tutto...

Buche, strade rotte, trappole stradali e….legali!

ViaDellaBucaCon sentenza, emessa in data 9 gennaio 2012, il Tribunale di Roma è tornato a decidere su un caso di danno da insidia stradale, precisando un principio: la responsabilità per le insidie stradali, ben delimitata dalla copiosa giurisprudenza degli ultimi anni, è sempre dell’Ente proprietario della strada e può essere esclusa solo dal caso fortuito.

Leggi tutto...

Condividi la notizia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats