Sab21072018

Aggiornamento:Mar, 03 Apr 2018 1pm

Spadino »

spadino1
Memorial Spadino dal 1999 ad oggi

Guard Rail »

guard rail
I guard rail non fanno distinzioni!

Pedaggi moto »

pedaggio1
lottiamo contro i pedaggi ingiusti

Dossier Bidentina »

infrazione1
la sicurezza non è un limite!

Partecipa al CIM »

vogliamote1
Uniti per difendere i nostri diritti
Back Sei qui: Home Notizie

Notizie dal Coordinamento Italiano Motociclisti

Guard rail: la cronaca, la legge e la “convenienza” del mercato, storie all’italiana?

GuardRailKillerIn altro articolo abbiamo dato notizia e commentato la “novità” sui guard rail decisa dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti nell’autunno dello scorso anno, ma l’argomento è certamente fonte di ampi dibattiti.

Stabilire a priori la sicurezza o meno di una infrastruttura è il compito di chi la realizza anche se vorremmo che il “costruttore” fosse diverso dal “verificatore” ovvero si potessero evitare le facili “assoluzioni” di responsabilità a cui la nostra Patria ci ha abituato (non è mai “colpa” di nessuno in caso di disastri, anzi di norma ai responsabili viene pure fatta fare carriera….).

Leggi tutto...

Per non aver sorprese in primavera…

CaricareBatteria…. è importante mantenere la propria motocicletta in perfetto ordine, in primis la batteria, altrimenti le sorprese non mancheranno! E’ un’esperienza successa a molti, purtroppo dopo un lungo inverno, ed un inizio primavera piuttosto incerto, finalmente arriva il bel tempo e si può tornare a girare in moto, si scende in garage, si toglie il telo con la polvere accumulata durante il lungo inverno, si infilano le chiavi e si preme il pulsante ma vi si presenterà uno stentato giro di motore od un ronzante “click click” del relè, poi le spie del quadro che sfumano, insomma, la batteria è a terra.

 

Leggi tutto...

Uno, nessuno e centomila….

UnoNessunoCertamente Pirandello si riferiva ad altro, noi invece parliamo di ben più banali euro relativi al bollo per le “moto-auto storiche”, dove a seguito del diktat voluto dal Governo con la Legge di Stabilità, ora sono le Regioni a proporre varianti di ogni genere, per l’appunto a costi per "nessuno", cioè “zero” (e quindi il mantenimento dell’esenzione per i mezzi con “solo” 20 anni di storia), ad “uno” ovvero bolli calmierati, o “centomila” per chi applicherà il bollo standard, anzi un po’ di più per coprire i buchi (delle strade? Nehhhh, dei bilanci, dei bilanci….ti ricordi “mutande verdi”???).

 

Leggi tutto...

Se la sbarra al casello vi colpisce in uscita….sappiate che…

TelepassMoto….paga l’autostrada! E’ questa la sintesi di una sentenza del Tribunale di Vicenza che ha condannato la società concessionaria che gestisce un tratto dell’autostrada A4 Venezia-Milano a rifondere il danno, più le spese processuali, ad un automobilista che tentando di entrare nell'arteria era stato centrato dalla sbarra che non si era aperta a causa del malfunzionamento del sistema automatico in uso nel casello. 

Dall’urto, l’automobilista che ha intentato la causa civile aveva subito dunque un danno su cui si è appunto pronunciato il Tribunale civile di Vicenza. 

Leggi tutto...

Cinquanta sfumature d’asfalto…

50 SfumatureSì, perché se l’andare in moto è un piacere, come può essere tale se le nostre strade sono un puzzle di buche, segnaletica fatiscente, boschi che invadono mezze carreggiate, cartellonistica invisibile, e via di questo passo? Pensate ad una scena “sensuale” che rifaccia il verso al best seller letterario che ora vedrà l’esordio al cinema, dove nel bel mezzo della scena ci siano intoppi di ogni genere, da un tubo del termosifone che esplode, ad un ferretto del reggiseno che si sfila e finisce nella pupilla del macho di turno, non sarebbe uguale forse!?

Leggi tutto...

La revisione dei motocicli, un momento importante, ma non per TUTTI…

MotoPirataLa normativa è cambiata recentemente e prevede un maggiore rigore sulla efficacia del controllo, nel senso che l’effettuazione dello stesso deve avvenire con maggiori vincoli, oneri sicuramente maggiori per i verificatori che, alcune volte sono stati troppo accomodanti verso utenti non molto affidabili.

Leggi tutto...

Buon 2015 ai Motociclisti (se ci siete, battete non uno ma due colpi!)

Buon 2015Non inizia sotto i migliori auspici per gli amanti delle due ruote ed un motore, questo Nuovo Anno: soprattutto chi ha conservato con passione e dedizione mezzi fino ad ora definiti “storici”, scoprirà che tali non lo sono più!

Il “rottamatore” ha deciso di cambiare le regole e di porre il problema se “rottamarli”, o farli diventare mezzi “normali a tutti gli effetti con i costi che ne derivano.

Leggi tutto...

Mancanza di manutenzione e segnaletica assurda, incidenti certi!

SegnaleticaAssurdaIn Italia metà della segnaletica è fuorilegge e causa incidenti e questo è in totale contrasto con la sicurezza stradale: secondo uno studio la metà della segnaletica presente sulle strade non sarebbe a norma e la scarsa manutenzione è la causa di almeno il 60% degli incidenti.

Leggi tutto...

Secondo voi, costui è un “motociclista”?

MotoA ScuolaLa cronaca presenta storie di tutti i generi e sotto il termine “motociclista” troviamo di tutto… nel bene e nel male: l’episodio che citiamo è difficile da classificare, ma si vuole ricordare che il “sentiment” generale della nostra società quando si parla di “motociclisti” tende, quasi sempre ad esaltare gli aspetti negativi, cosa che getta discredito alla categoria intera.

Leggi tutto...

Legge di stabilità: Euro “0” fuorilegge dal 2019

BusInquinantiIn Italia il parco circolante è uno dei più obsoleti di Europa ed in particolare il problema riguarderebbe i mezzi pubblici: ecco quindi che il Governo ha introdotto nella Legge di Stabilità 2014 appena approvata, un piano da 500 milioni di euro per rinnovare il parco del trasporto pubblico e mandare in pensione i mezzi più inquinanti.

Leggi tutto...

I viaggi di Mototurismo: un nome che da’ garanzia di serietà!

MotoutismoViaggiPossiamo parlare della rivista  "Mototurismo" usando delle parole chiave, dei “tags” come si usa dire oggi: “continuità”, “affidabilità”, “serietà”.

In un mondo come quello del motociclismo, dove sovente vengono messi in evidenza personaggi e situazioni di apparenza e di passaggio, che non rimangono per l’appunto, la rivista di settore “Mototurismo” è garanzia di un prodotto serio, che è con noi da moltissimo tempo, accompagnando così almeno due generazioni di “mototuristi”.

 

Leggi tutto...

Conferma per la cancellazione dell’esenzione bollo moto storiche: si paga!

BolloMotoStoricheCon buona pace degli sforzi di F.M.I., la Legge di Stabilità è stata di fatto approvata così come prevista dal Governo per quanto attinente al discorso “bollo moto-auto storico” dove è stata cancellata l’esenzione per i mezzi con ventanni di “storia”.

In effetti il Senato ha confermato la cancellazione di questo “privilegio” incredibile, tranne dimenticarsi di cancellarne altri decisamente più “pesanti” per le casse povere dello Stato!

Leggi tutto...

Mal comune, mezzo gaudio: parliamo di aumenti pedaggi autostradali

Vignette AustriaRingraziando per il calo del prezzo del petrolio che ci sta facendo risparmiare sul pieno (segno di una crisi ormai palesemente deflattiva), il fronte dei pedaggi autostradali è sotto osservazione per rincari possibili che potrebbero dare un segnale negativo ad una sempre più distante ripresa.

E’ l’Austria la nazione europea che ha già manifestato l’intenzione di provvedere ad un aumento certo dei pedaggi, ovvero della “vignette” per l’utilizzo della propria rete autostradale: questi toccheranno sia auto che moto.

Leggi tutto...

Sottocategorie

Statistiche del sito

Statistiche dal 13/05/2012

 

histats